News

Lockdown all’italiana: il debutto alla regia di Enrico Vanzina

Ecco il poster e la data di uscita della nuova commedia diretta da Enrico Vanzina

Dopo la scomparsa di Carlo, il fratello Enrico Vanzina debutta alla regia e lo fa con la commedia Lockdown all’italiana. Nelle ultime ore sono stati distribuiti il poster e la data di uscita del film, in sala dal 15 ottobre. Il cast vede come protagonisti Ezio Greggio, Paola Minaccioni, Ricky Memphis e Martina Stella. Il regista e sceneggiatore Enrico Vanzina ha definito il film come una vera e propria commedia all’italiana

Una commedia tra risate e riflessioni che racconta la storia di due coppie che stanno per lasciarsi ma che saranno invece costrette a vivere forzatamente sotto lo stesso tetto a causa del lockdown. Una vera commedia all’italiana.

Il poster mostra i quattro attori intenti a svolgere diverse attività casalinghe dai balconi delle loro case; l’immagine riprende la situazione di quotidianità in cui molti italiani si sono trovati a vivere durante la quarantena. 

Lockdown all’italiana: il nuovo film di Enrico Vanzina

Per la prima volta con Lockdown all’italiana Enrico Vanzina lascia le vesti di sceneggiatore per stare dietro la macchina da presa. Il film racconterà di due coppie in procinto di lasciarsi che si trovano costrette a condividere tutto il loro tempo a causa della quarantena imposta dal coronavirus. Nel cast, oltre ai protagonisti già citati ci saranno anche Maria Luisa Jacobelli, Romina Pierdomenico e Harmail Kumar. Enrico Vanzina, qualche mese fa, aveva appunto parlato del suo lockdown:

Un silenzio inquietante che faceva tanto rumore nell’anima. Ma anche la bellezza del mio centro storico di Roma che faceva bene all’anima. Resteranno le telefonate degli amici che pensavi dimenticati, invece si sono fatti vivi e questo ci ha fatto bene al cuore. Resterà quel tempo scandito dall’appuntamento pomeridiano con la divulgazione dei dati del contagio, dei nuovi ammalati, dei guariti, dei morti. Una sorta di vertigine perversa dalla quale la mente non riusciva a liberarsi.

lockdown all'italiana

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button