CuriositàFilmPost consigliaNews

The Other Side Of The Wind di Orson Welles – In lista Netflix 2018

I primi mesi dell’anno sono sempre eccitanti per un cinefilo. Si apre l’awards season, dai Golden Globe fino a gli Oscar. Ed è qui che la mente di un apassionato inizia a ricordare i capolavori del passato che tanti premi si sarebbero meritati. E se un genio del cinema riuscisse a regalarci una pellicola anche a più di 30 anni dalla sua morte? The Other Side Of The Wind di Orson Welles, uno dei tanti progetti incompiuti del Maestro, dovrebbe essere distribuito da Netflix nel 2018.

Il colosso dello streaming a marzo del 2017 ha acquistato i diritti della pellicola ed a novembre ha iniziato la fase di post-produzione; il film dovrebbe essere distribuito nel 2018. Almeno, questo è quello che si aspetta ogni amante del cinema.

The Other Side of The Wind di Orson Welles

the other side of the wind orson welles

Il mago del cinema completò le riprese del film nel 1976, a sei anni dall’inizio delle stesse. Ma come tutti capolavori del regista di Quarto Potere, richiedeva una gestazione lunghissima a causa di una penuria di fondi per produzione e post- produzione.

Ma cos’è di Other Side Of The Wind di Orson Welles? La storia racconta gli ultimi momenti di vita di un regista di film low budget, Jake Hannaford (interpretato da John Huston) e del suo rapporto con l’attore protagonista del suo ultimo film. In questa pellicola, Welles voleva parlare del cinema stesso e del rapporto tra regista e attore.

Purtroppo l’Autore, così influente nella Settima Arte del XX secolo, dopo il suo prematuro esilio da Hollywood era costretto a girare con mezzi di fortuna. La gestazione di una pellicola durava anni e anni, perché era necessario trovare i fondi per proseguire nella creazione. E Questo film non fu da meno, ne vennero ultimati 45 minuti ma il restante girato rimase senza post-produzione, e con la morte nel 1985 del Regista non vide mai la luce come opera completa.

Ora però Netflix ha acquistato i diritti dell’opera e ne ha avviato finalmente l’ultimazione, dopo anni e anni di battaglie legali tra produttori e registi per mettere le mani, sul possibile ultimo capolavoro di un genio indiscusso. A dirigere il lavoro c’è Peter Bogdanovich, regista, critico che ha fatto del cinema di Welles una magnifica ossessione, nonché amico del Genio. Pare infatti che Bogdanovich sia l’erede artistico di questa pellicola visto che sarebbe stato proprio il Maestro ad esortarlo a completare l’opera se lui fosse deceduto prematuramente.

Il Team di lavoro

Oltre al già citato Bogdanovich, che forse è il più indicato per dare forma alla visione dell’autore originario, Netflix non ha badato a spese per ultimare quest’opera. Bob Murawski si occuperà della delicatissima fase di montaggio, l’uomo premio Oscar nel 2010 per The Hurt Locker, è collaboratore abituale di Sam Raimi; dalle opere di quest’ultimo possiamo ammirare l’ottimo lavoro di Murawski che metterà tutto se stesso per questo montaggio.

the other side of the wind orson wellesPer il montaggio sonoro è stato scelto il pluripremiato Scott Millan, vincitore di quattro premi Oscar per film come Apollo 13, Il Gladiatore, Ray e The Bourne Ultimatum. Insomma tutto fa ben sperare, un distributore affidabile, una supervisione artistica appropriata e un comporto tecnico con un curriculum promettente.

Rimangano perplessità, forse banali ma non ancora chiarite, sul metodo con cui Netflix distribuirà il film. Per quanto sia encomiabile il lavoro che i produttori-distributori stanno portando avanti, è innegabile che un film di Welles andrebbe visto su grande schermo, anzi ce lo auguriamo. Inoltre per quanto Bogdanovich sia affidabile come supervisor rimangono, paure più che dubbi, sul prodotto finale e sulla visione incompleta senza l’Autore originale.

In ogni caso siamo impazienti, a dir poco, di vedere The Other Side Of The Wind. Non esiste ancora una data definitiva per la distribuzione, ma il 2018 appena iniziato rischia di profilarsi come un anno storico per la Settima Arte. Questo film potrebbe condizionare il mondo Cinema come tutti i lavori di Welles, potrebbe essere di ispirazione per i registi di oggi e potrebbe soprattutto avvicinare molti giovani al lavoro di un Maestro.

Noi di Film Post non mancheremo di aggiornarvi su questo progetto. Stay tuned!

LEGGI ANCHE:

Top: 10 film consigliati da Steven Spielberg

10 film da guardare che hanno segnato la storia del cinema!

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker