Film da vedereRubriche

Film generazionali (coming of age) anni 80 – La donna esplosiva (Weird Science)

Ecco un altro film cult generazionale degli anni 80: stavolta vi parliamo di La donna esplosiva di John Hughes

Filmpost propone una nuova rubrica per chi è sempre a caccia di film divertenti, con protagonisti giovani e alle prese con i banchi di scuola, i riti di iniziazione al college, i primi lavori e soprattutto i primi amori. Stiamo parlando dei film generazionali (coming of age). Alcuni dei migliori lavori realizzati per questo genere, denominato anche coming of age, e che sono anche entrati a far parte della cultura cult cinematografica sono i film prodotti negli anni 80. Questa rubrica si occuperà, infatti, principalmente di quei film coming of age realizzati in questo periodo e che meritano ancora oggi di essere visti, o rivisti.

Ormai l’abbiamo capito, il decennio 1980-1989 è stato quello di John Huges. Oggi vi parliamo di una delle sue commedie più riuscite ed amate scritta e diretta nel 1985: La donna esplosiva (Weird Science in originale).

Film generazionali (coming of age) anni 80 – La donna esplosiva (Weird Science)

film generazionali anni 80 la donna esplosiva-

Protagonisti della vicenda sono Gary (ancora Anthony Michael Hall) e Wyatt (Ilan Mitchell-Smith) due ragazzi imbranati ed impacciati, soprattutto con le ragazze. Per questo motivo sono oggetto di scherno dei loro coetanei. Dopo aver visto in tv un film di Frankenstein decidono di servirsi del computer per creare la donna ideale. I due adorabili pasticcioni prendono una barbie e ci attaccano degli elettrodi.

Hackerano il computer del governo per riuscire ad ottenere più energia; energia che dà vita a Lisa (la bella e conturbante Kelly LeBrock) ragazza perfetta e con poteri straordinari. Lisa li porta in giro a bere su una Cadillac rosa ma al loro ritorno a casa trovano Chet, lo stupido e prepotente fratello maggiore di Wyatt. I due ragazzi sono ubriachi e Chet (Bill Paxton), che ricatta continuamente il fratello minore, chiede dei soldi in cambio del suo silenzio con i genitori.

Le umiliazioni per i due poveri ragazzi non finiscono qui. Ai grandi magazzini Max (Robert Rusler) e Ian (Robert Downey Jr.) rovesciano in testa ai nostri protagonisti due granite rosse, proprio davanti a tutti! Lisa interviene e pensa di invitare tutti i compagni di classe dei ragazzi ad una festa in casa di Wyatt. Alla festa partecipano molti ragazzi e ovviamente finisce tutto fuori controllo. Gary e Wyatt si rifugiano nel bagno dove poi entrano per rifarsi il trucco anche Deb (Suzanne Snyder) e Hilly (Judy Aronson), le fidanzate di Max e Ian.

La donna esplosiva – Riuscirà Lisa a far crescere i nostri eroi?

Intanto in casa si presentano anche i nonni di Wyatt che scandalizzati dalla festa vogliono interromperla. Lisa deve intervenire con i suoi poteri magici, e così  immobilizza e  nasconde i due vecchietti nella credenza in cucina. Ian e Max convincono Wyatt e Gary a creare una ‘donna esplosiva’ anche per loro. Ma stavolta qualcosa va storto. I ragazzi si dimenticano di collegare gli elettrodi alla barbie e in camera di Wyatt appare un missile.

Lisa capisce di dover rendere ancor più sicuri di sé i due ragazzi. E così fa apparire una gang di motociclisti che seminano il panico in casa di Wyatt e fanno scappare metà dei ragazzi. I motociclisti prendono in ostaggio Deb e Hilly e così i due protagonisti trovano tutto il coraggio che possono e li affrontano. I motociclisti se ne vanno e le due ragazze si innamorano dei loro salvatori.

La mattina dopo Chet trova la casa distrutta e intende ricattare di nuovo suo fratello. Lisa dice ai due ragazzi di riaccompagnare Deb e Hilly a casa mentre lei se la vede con Chet. Le ragazze confessano i loro sentimenti per Gary e Wyatt che felicissimi fanno ritorno a casa, dove trovano Chet trasformato in una specie di rospo viscido e gigante. Lisa capisce che il suo lavoro è terminato e che non c’è più bisogno di lei.  Appena se ne va la casa torna alla normalità, e Chet e i nonni riprendono la loro forma. Qualche tempo dopo ritroviamo Lisa al liceo mentre insegna educazione fisica ai ragazzi.

La donna esplosiva – Il divertente cult targato John Hughes

Nuovi personaggi, nuova avventura ma sempre gli stessi vecchi problemi. Filo conduttore della filmografia di John Huges è infatti la crescita dei protagonisti delle sue storie tramite peripezie più o meno reali e che avvengono in maniera bizzarra e divertente.

Inizialmente John Huges non avrebbe dovuto girare la pellicola ma occuparsi solo della sceneggiatura, scritta in due giorni. Cambiò idea quando la produzione gli disse che se avesse diretto la pellicola gli avrebbero successivamente prodotto The Breakfast Club. Per di più Anthony Michael Hall pur di lavorare nuovamente con Hughes rinunciò al seguito di National Lampoon’s Vacation e Kelly LeBrock in un primo momento rifiutò poiché non voleva interrompere la vacanza in Francia.

La donna esplosiva – Curiosità

film generazionali anni 80 la donna esplosiva_

Il titolo e la trama del film fanno riferimento ad una serie di fumetti degli anni ’50, pubblicati da William M. Gaines e la sua compagnia Ec Comics; la trama prende spunto dall’albo Made of the Future di Al Feldstein. I diritti dell’intera serie erano stati acquisiti dal produttore Joel Silver nei primi anni ’80. Il computer di Wyatt è un Memotech MTX 512. La rivista da cui Wyatt e Gary creano accidentalmente il missile, è un numero del TIME del 31 gennaio 1983.

John Hughes, durante le riprese della scena in cui Lisa da l’addio a Wyatt e Gary, si è commosso fino alla lacrime. L’ultimo giorno di riprese, Robert Rusler doveva sostenere un provino per recitare in Nightmare II: La rivincita e venne accompagnato all’audizione da Robert Downey Jr.; Rusler riuscì ad ottenere la parte.

Kym Malin, la pianista, nella scena in cui la casa viene distrutta durante la festa non è stata sostituita da alcuna controfigura. Nella scena in cui Lisa è sulle scale mobili al centro commerciale, è udibile la famosa canzone di Roy Orbison Oh, Pretty Woman; in alcune copie del film, è stata però misteriosamente sostituita dal motivo principale Weird Science, per poi essere reinserita nella versione dvd del film.

La donna esplosiva – La colonna sonora

Degna di nota è anche la colonna sonora del film che accompagna con musiche divertenti l’intera commedia. Il motivo musicale del film (intitolato Weird Science) è stato composto dagli Oingo Boingo, il cui frontman era il futuro compositore Danny Elfman. “Weird Science” – Oingo Boingo, “Turn It On” – Kim Wilde, “Deep in the Jungle” – Wall of Voodoo, “Tubular Bells” – Mike Oldfield, “Tesla Girls” – Orchestral Manoeuvres in the Dark, “Private Joy” – Cheyne, “Wanted Man” – Ratt, “Don’t Worry Baby” – Los Lobos, “Forever” – Taxxi, “Method to My Madness” – The Lords of the New Church, “Eighties” – Killing Joke, “Why Don’t Pretty Girls Look at Me” – Wild Man from Wonga, “Nervous and Shakey” – The Del Fuegos, “The Circle” – Max Carl “Tenderness” – General Public, “Do Not Disturb (Knock Knock)” – The Broken Homes, “Oh, Pretty Woman” – Van Halen.

La donna esplosiva – Una commedia anni 80 di culto

Quando uscì la commedia ricevette pareri discordanti dalla critica. Su Rotten Tomatoes il 54% dei critici dà un giudizio positivo a La donna esplosiva, con un punteggio di 5.5/10. In generale questa pellicola sul generazionale viene considerata non proprio la migliore tra quelle di John Hughes. Il film strappa comunque parecchie risate visto il pretesto su cui è basato – una donna perfetta con poteri magici – e l’evolversi imprevedibile degli eventi scatenati dall’arrivo di Lisa.

La donna esplosiva resta comunque una pietra miliare del genere coming of age dato che i goffi protagonisti riescono ad acquisire fiducia in se stessi proprio grazie all’arrivo di Lisa. È sempre lei infatti a creare le situazioni e a smuovere gli eventi affinché i due ragazzi riescano ad emergere fino a diventare perfino popolari tra i compagni di scuola.

La donna esplosiva fu un successo al botteghino guadagnando quasi 39 milioni di dollari in tutto il mondo. Oggi il film è un vero e proprio cult. Chissà che qualche ragazzino non abbia provato a replicare l’esperimento di Gary e Wyatt nella speranza di veder comparire alla loro porta una donna bellissima!

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker