Rubriche

Personaggi iconici: Hermione Granger protagonista della saga di Harry Potter

Un’analisi della strega più brillante di Hogwarts: Hermione Granger! Diventata ormai un personaggio cult del cinema

Continuiamo la rubrica dei personaggi iconici con un personaggio femminile che si è fatto distinguere prima nella letteratura e poi nel cinema: Hermione Granger. La strega più brillante della saga di Harry Potter diventata uno tra i più amati personaggi cult del mondo cinematografico. A darle il volto nella saga è Emma Watson, che interpreta magistralmente e fedelmente il personaggio, facendolo entrare tra i più riusciti della saga di Harry Potter. Di seguito vi proponiamo un’analisi dettagliata di uno dei personaggi più conosciuti e più apprezzati della saga di Harry Potter.

Hermione Granger: uno dei personaggi cult più amati della saga di Harry Potter

Hermione Granger è una dei personaggi protagonisti della saga dedicata ad Harry Potter. Definita da molti la strega più brillante di Hogwarts, ha origini babbane infatti in molteplici momenti della saga viene definita mezzosangue. Ha un carattere sveglio, intelligente e molto pignolo. In diverse occasioni dimostra la sua autorità su i suoi due amici, Ron e Harry, che spesso li aiuta quando si cacciano in qualche grosso guaio. Senza il personaggio cult di Hermione, molti sostengono che Ron ed Harry sarebbero stati persi e soprattutto quest’ultimo non sarebbe nemmeno stato in grado di sconfiggere Voldemort. Hermione è fondamentale per i due e per tutta la trama, poiché grazie alle sue brillanti doti magiche e l’arguta intelligenza riesce a trovare sempre dei modi per salvare gli amici o per far far loro la cosa giusta. Hermione è coraggiosa, leale, nobile d’animo e dal cuore d’oro, con una fiera coscienza politica e di solito sa cavarsela in situazioni di crisi.

Solo alcune volte diviene impacciata o insensibile nell’affrontare le persone. Infatti, non ha molti amici che la circondano se non Harry, Ron, Neville, Luna e Ginny. Su questo versante del suo carattere molto determinato si evince una punta di solitudine che però non l’abbatte anzi ne diviene un suo punto di forza. Per questo riesce a cavarsela da sola nelle situazioni più difficili. È molto pragmatica e razionale, ferma nelle decisioni e non si fa sopraffare fin troppo dalle emozioni, se non per l’amore che nutre per Ron. È una strega brillante in quanto dopo aver combattuto fieramente nella battaglia di Hogwarts, fa carriera all’interno del ministero della magia diventando primo ministro. Non a caso Hermione Granger è uno tra i personaggi cult di tutta la saga di Harry Potter e non solo. Per la sua tenacia e per il peso che ricopre all’interno della saga è diventata un personaggio iconico a tutti gli effetti.

Hermione Granger: personaggio figura del femminismo

Il personaggio di Hermione Grenger può essere considerato una figura femminista a tutti gli effetti. In quanto ha sempre dimostrato grande indipendenza nelle situazioni di pericolo che solamente in rarissimi casi ha chiesto l’intervento di un amico. Hermione è una donna forte e coraggiosa, che sa quello che vuole con un carattere forte e deciso. Queste sue caratteristiche, aggiunte al fatto che ha sposato nobili cause come la fondazione dell’esercito di silente; fanno di lei una paladina della giustizia ed una vera femminista. È autonoma, determinata e libera di fare ciò che vuole. Rispetta gli altri ed è molto altruista, è sempre pronta infatti ad aiutare un amico. Dimostra grande interesse per i più deboli e si schiera sempre dalla loro parte. È l’archetipo di donna che non deve chiedere nulla a nessuno, che sa sempre cosa fare in ogni momento.

personaggi iconici Hermione Granger

Una femminista come l’attrice che l’incarna che trasporta molto della sua personalità nel personaggio, plasmandola con ideali di parità. Herminione dimostra che anche le donne sono capaci di affrontare il male e sconfiggerlo. In più di un’occasione tira fuori dai guai Harry e Ron e li consiglia sulla cosa giusta da fare. Il detto che dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna in questo caso è più che verificato. Senza Hermione i due maghetti in molti casi sarebbero stati persi. Hermione è fondamentale per le sorti di Harry e di Hogwarts, in quanto trova sempre la soluzione o l’incantesimo giusto per ogni occasione. Infine, Hermione vuole diventare un personaggio influente nel mondo della magia, e fin da quando è a Hogwarts dimostra che ha le carte giuste per diventare importante. Insomma, Hermione se fosse vissuta nel mondo babbano, sarebbe stata sicuramente una femminista ed una combattente per i diritti dei più deboli e non solo.

Hermione Granger: donna forte ma comunque fragile

Hermione dimostra di essere una donna forte in più occasioni, una donna che sa quello che vuole e molto determinata. Ma dietro questa facciata si nasconde una donna fragile, che ha paura di sbagliare e di fallire. Hermione rasenta la perfezione in tutto quello che fa, prende addirittura una giratempo per poter seguire più lezioni contemporaneamente e per essere la migliore. Ha sempre la risposta per tutto, ma dietro tutto questo si cela una fragilità che solo in pochi momenti emerge. Secondo la stessa J. K. Rowling, Hermione è profondamente insicura e cerca di mascherarsi provando (e riuscendo) ad essere la migliore in ogni cosa, proiettando una falsa ed irritante sicurezza di sé. È l’archetipo di donna del diciannovesimo secolo, che vuole riuscir a far tutto che ostenta perfezione ma che poi ha un animo fragile che ha bisogno di continue approvazioni.

Tutto questo non va a collidere con quanto detto nel paragrafo precedente, in quanto Hermione rimane comunque un personaggio archetipo del femminismo. Ma lei è ad ogni modo una persona con emozioni e sentimenti, e per quanto voglia raggiungere la perfezione, ogni tanto sbaglia. È un essere umano normale con pulsioni ed un cuore, che la rendono umana e vicino alle persone più deboli. Anche se cela dietro questa facciata forte un animo delicato, non significa che sia debole, anzi tutt’altro. Infatti, il suo voler essere a tutti i costi la migliore è una spinta per superare i suoi limiti, una sfida con sé stessa che la rende ancora più forte. Hermione rimane comunque un tra i personaggi cult del cinema anche per questa sua caratteristica. Nonostante lei cerchi di raggiungere la perfezione e dimostri sempre forza pur non essendolo sempre, per i milioni di fan della saga cinematografica e letteraria Hermione Granger è perfetta così.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Rilevato

Per favore supportaci disabilitando il tuo Ad Blocker