CuriositàNews

La cosa: Ennio Morricone e la candidatura ai Razzie per la peggior colonna sonora

La storia della colonna sonora di La cosa di John Carpenter

Liberamente tratto dal racconto horror-fantascientifico La cosa da un altro mondo di John W. Campbell, La cosa di John Carpenter arrivava nei cinema nel 1982. Più precisamente, nello stesso giorno in cui usciva anche Blade Runner di Ridley Scott. Considerato oggi un vero e proprio cult di genere, La cosa fu un grosso insuccesso, sia a livello di botteghino che per la critica. In particolare, ancora, come Blade Runner, fu accolto in maniera più che tiepida al momento della sua uscita. La critica fu davvero durissima con John Carpenter, che prendeva gli insuccessi sempre piuttosto male. Nessuno sconto nemmeno per Ennio Morricone, autore della colonna sonora de La cosa, che rimediò una candidatura ai Razzie Awards.

Ennio Morricone e l’insuccesso della colonna sonora di La cosa

La cosa è il primo film per cui John Carpenter non ha composto di persona la colonna sonora, affidando il compito a Ennio Morricone. Inizialmente John Carpenter aveva pensato a Jerry Goldsmith, che rifiutò il lavoro. Carpenter si rivolse quindi a Morricone e – come ricordava lo stesso compositore – i due si scambiarono in un primo momento davvero ben poche idee. Morricone volò a Los Angeles da Carpenter portando con sé una vasta gamma di proposte, non avendo idea di quale sarebbe stata la scelta definitiva del regista; una partitura per orchestra e sintetizzatore separati e una combinata. Carpenter scelse proprio quest’ultima: una colonna sonora in chiave molto bassa, con accordi solenni e minacciosi. Una scelta che andò a genio al regista, ma la cui fortuna fu davvero molto scarsa. Morricone ricevette infatti per la sua colonna sonora una candidatura ai Razzie Awards.

L’insuccesso della colonna sonora di Ennio Morricone per La cosa non fu però una sentenza definitiva. Le musiche che non furono utilizzate nel film furono successivamente sfruttate da Morricone per la colonna sonora di The Hateful Eight di Quentin Tarantino. Ennio Morricone ricevette una candidatura ai Razzie per la colonna sonora di La cosa, mentre per il film di Tarantino si aggiudicò una nomination agli Oscar.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button