News

Armie Hammer escluso da Billion Dollar Spy dopo le accuse di stupro

Per l'attore il film era l'ultimo progetto per cui aveva ancora un contratto attivo

Secondo quanto riportato da Variety, Armie Hammer è stato escluso anche da Billion Dollar Spy, lungometraggio diretto da Amma Asante (La ragazza del dipinto) in cui avrebbe recitato a fianco di Mads Mikkelsen. Per la star di Chiamami col tuo nome il film era l’ultimo progetto per cui aveva ancora un contratto attivo; dopo le accuse di molestie sessuali e almeno di uno stupro, l’attore non è più collegato a progetti futuri. Rimane invece ancora in sospeso il destino di Assassinio sul Nilo, in cui Hammer interpreta il co-protagonista. Il film giallo diretto e interpretato da Kenneth Branagh sarebbe dovuto uscire in prima istanza il 23 ottobre 2020, poi il 18 dicembre 2020 ed infine il 17 settembre 2021. Al momento la nuova data di uscita per il film con Gal Gadot, Tom Bateman e Annette Bening, è fissata al 11 febbraio 2022. Secondo alcune voci la Disney potrebbe adottare lo stesso metodo utilizzato per Kevin Spacey in Tutti i soldi del mondo, eliminando tutte le scene che lo vedono protagonista e rigirarle.

Armie Hammer è stato escluso anche da Billion Dollar Spy

In Billion Dollar Spy Hammer avrebbe dovuto vestire i panni di Brad Reid, agente della CIA arrivato alla sede di Mosca; viene subito avvicinato dall’ingegnere sovietico Adolf Tolkachev (Mikkelsen). Ignorando il consiglio del suo capo, Reid instaura un forte legame d’amicizia con Tolkachev. La fede dell’uomo nell’ingegnere viene ricompensata quando riesce a ottenere e a consegnare dei segreti militari molto preziosi. Benjamin August ha scritto la sceneggiatura del progetto basandosi sull’opera letteraria omonima scritta dallo scrittore americano Premio Pulitzer David E. Hoffman. La Walden Media produrrà il progetto insieme a Akiva Goldsman e Greg Lessans della Weed Road Pictures. Frank Smith e Naia Cucukov figurano invece come produttori esecutivi. L’ennesima esclusione di Hammer da un film arriva dopo che nei mesi scorsi erano stai già cancellati i suoi ruoli in The Offer, il making of de Il Padrino, e nella commedia romantica Shotgun Wedding accanto a Jennifer Lopez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button