NetflixRecensioniRomantico

Let it snow – Innamorarsi a Natale: recensione del film natalizio targato Netflix

Ecco il film delle feste targato Netflix per i più giovani

Il Natale si avvicina e questo è il periodo in cui godersi film perfettamente in tema. Netflix, cavalcando l’onda della passione per i film natalizi, in questo mese ha rilasciato ben due prodotti. Uno di questi è Let it snow – Innamorarsi a Natale, di cui vi presentiamo la nostra recensione. Il film in questione è diretto da Luke Snellin ed è tratto dal romanzo Let it Snow: Three Holiday Romances di John Green, Lauren Myracle e Maureen Johnson. La storia è quella di una classica commedia romantica di Natale, ma questa volta incentrata su un gruppo di adolescenti di una cittadina dell’Illinois. Il cast è particolarmente appetibile per il pubblico più giovane, perché proviene da note serie Netflix come Le terrificanti avventure di Sabrina o Santa Clarita Diet.

In Let it snow troviamo tutto quello che ci aspetta da un tipico film natalizio: amore, tanta neve, qualche lacrimuccia e ovviamente la magia del Natale. Tuttavia rispetto a tanti iconici Christmas movies come Love Actually o L’amore non va in vacanza, Let it snow non è in grado di emozionare lo spettatore al cento per cento. Il cast giovane e bello però ci riserva qualche interessante sorpresa. Scoprite qui di seguito il nostro giudizio completo sul film.

Indice

Trama – Let it snow recensione

Laurel, Illinois. In questa piccola cittadina del Midwest il giorno della vigilia di Natale arriva una tormenta di neve. L’atmosfera si fa subito magica ma l’evento ha un impatto sulla vita di un gruppo di giovani. Sono tutti studenti dell’ultimo anno di liceo che, proprio in quella giornata, si ritrovano a riflettere sul futuro, sull’amore, sulle amicizie. Tra incontri particolari, feste da organizzare e cuori da conquistare i ragazzi scopriranno che la neve ha portato non pochi cambiamenti.

Julie (Isabel Merced) incontra per caso una pop star (Shameik Moore), bloccata nella cittadina a causa del maltempo. I due stringeranno un particolare legame che aiuterà anche la ragazza a decidere se partire o meno per la Columbia University, dato che la madre è malata. The Duke (Kiernan Shipka) e Tobin (Mitchell Hope) sono amici da sempre; Tobin però è segretamente innamorato di lei, la quale tutto a un tratto si è interessata a un nuovo ragazzo. Dorrie (Liv Hewson) e Addie (Odeya Rush) sono migliori amiche, ma l’ossessione della seconda su un possibile tradimento del suo ragazzo incrinerà fortemente il rapporto tra le due. Infine c’è Keon (Jacob Batalon) che ha intenzione di organizzare una memorabile festa di Natale nel luogo in cui lavora, il Waffle House.

Tre storie che si intreccieranno tra loro fra la vigilia e la mattina di Natale. Il tutto posto sotto lo sguardo e la voce narrante di una strana signora (Joan Cusack): una donna che guida un carro attrezzi ed è ricoperta di carta stagnola.

let it snow recensione

Netflix e la commedia romantica di Natale – Let it snow recensione

Per questa stagione natalizia Netflix si è data da fare, mettendo in programma diversi lungometraggi a tema, rivolti al più vasto pubblico possibile. Se Un Safari per Natale si rivolge più agli adulti, Let it snow punta a un target più redditizio, la fascia dei giovani. Sulla carta il progetto è in grado di attirare spettatori: la storia è tratta da un noto romanzo, l’atmosfera è quella dei film delle feste e il cast proviene da noti film e serie tv. Ci sono infatti Kiernan Shipka de Le terrificanti avventure di Sabrina; Isabela Merced, la versione cinematografica di Dora l’esploratrice; Shameik Moore, visto in The Get Down; Mitchell Hope, volto noto di Disney Channel; Liv Hewson, vista in Santa Clarita Diet, e Odeya Rush, fra le protagoniste di Lady Bird. In più ci sono il Jacob Batalon dei nuovi film di Spider-Man e Joan Cusack, sorella di John Cusack.

La formula può risultare vincente perché cerca di seguire le orme di film più famosi e ben fatti, come Love Actually e L’amore non va in vacanza. Le storie si intrecciano, la neve rende una piccola cittadina americana un gioiellino e le emozioni invadono la narrazione. Let it snow però, nonostante sia una classica commedia romantica di Natale, ha diversi elementi che non le consentono di essere un prodotto memorabile. Ci sono alcuni elementi positivi sicuramente ma prevalgono soprattutto quelli negativi.

let it snow recensione

Pro e contro

Dalla sua parte Let it snow ha sicuramente la carta vincente della magica atmosfera del Natale in una piccola cittadina americana. Tutto si fa immediatamente nostalgico e inevitabilmente veniamo trascinati in questa atmosfera. Fortunatamente le storie raccontate sono poi a lieto fine e, in certi casi, anche divertenti. In questo caso non si scade in quella tragicità forzata di alcune pellicole natalizie. In più alcune interpretazioni dei giovani attori sono convincenti, non eccezionali ma sicuramente buone: Kiernan Shipka, Isabela Merced e Odeya Rush sono quelle che spiccano di più. Convincente anche la piccola prova di Joan Cusack, esilarante nel ruolo della donna vestita di alluminio.

Gli aspetti negativi però sono tanti e pregiudicano la riuscita del film. In primo luogo la narrazione non decolla mai: si arriva alla fine dei 90 minuti con diverse difficoltà, soprattutto con una mancanza di coinvolgimento. Le diverse storie non sono totalmente in grado di coinvolgere ed emozionarre lo spettatore, risultando piuttosto insipide. Gli intrecci narrativi, inoltre, sanno di già visto e per questo non appassionano.

Conclusioni – Let it snow recensione

let it snow recensione

Per concludere, il tentativo di quest’anno di Netflix di regalarci un bel film di Natale non è andato del tutto a buon fine. Let it snow, in partenza, sembrava essere il prodotto un po’ più interessante e acchiappa-pubblico rispetto agli altri rilasciati dalla piattaforma o in via di rilascio. Sicuramente perché sembrava rispettare una formula classica apprezzata dal pubblico. Il film tuttavia fallisce anche in questo perché, nonostante sia una commedia romantica di Natale, non appassiona, non emoziona e strappa pochissimi sorrisi. Le varie trame sono insipide e soprattutto già viste.

Un aspetto positivo emerge dalle interpretazioni di alcuni noti volti femminili, anche già sperimentati da Netflix stessa. Possiamo dire che sicuramente Let it snow ha dalla sua parte il fatto di essere una classica pellicola natalizia, che inevitabilmente ci può spingere a guardarla. Tuttavia manca un elemento fondamentale: non è in grado di emozionare lo spettatore e ottiene la reazione opposta, quasi lo annoia. Non lo annoveriamo fra i peggiori film di Natale ma sicuramente possiamo trovare di meglio in attesa dei festeggiamenti, magari riguardando qualche bel classico “vecchio” o contemporaneo.

Let it snow - Innamorarsi a Natale

Voto - 4.5

4.5

Lati positivi

  • Alcune interpretazioni
  • Le commedie romantiche di Natale funzionano sempre...

Lati negativi

  • ... ma in questo caso ci si emoziona poco
  • Nonostante le storie intrecciate, tutte sanno di già visto

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close