Curiosità

Quando il cinema è ispirazione: 5 film diventati musical

Torniamo sul tema cinema e musical, parlandovi di cinque film diventati musical

Quando si parla del connubio cinema-musical, spesso si tratta di film tratti dal musical teatrale. Ad esempio, il Grease con John Travolta del 1978 è tratto dall’omonimo musical del 1971. Lo stesso vale per Les Miserables, Hairspray, The Rocky Horror Picture Show, Into The Woods, Sweeney Todd e via dicendo. Pertanto, ciò che solitamente accade è che il mondo cinematografico attinga da quello teatrale per ispirarsi alla creazione di musical da portare sul grande schermo. Tuttavia, è una tendenza piuttosto attuale anche il procedimento inverso: i musical tratti da film. 

Non si tratta necessariamente di prodotti musicali che vengono “semplicemente” traslati dallo schermo al palcoscenico; anzi: molto spesso si tratta di pellicola “tradizionali” attorno alla cui storia viene composta una speciale colonna sonora musical da poter utilizzare in teatro. Quindi l’intreccio del film va ad ispirare autori e musicisti per la realizzazione di canzoni che si sposino con la trama, creando così un musical inedito ancor più rappresentativo del connubio musical e cinema. Noi di FilmPost abbiamo deciso di parlarvi di ben 5 film diventati musical. 

Film diventati Musical: Moulin Rouge!

Moulin Rouge! (2001) di Baz Luhrmann ha rappresentato quel fondamentale spartiacque che ha riportato il musical sul grande schermo, facendolo però in maniera completamente nuova e diversa dal passato. Esso è assolutamente rappresentativo del genio del regista: le frenetiche scenografie, i colori sgargianti… Ma specialmente la grandiosa colonna sonora. I protagonisti cantano canzoni della cultura pop e rock degli anni ’80/’90, con una rivisitazione vocale e musicale davvero incredibile. Sin dal 2002 si vociferava la possibilità che a Las Vegas ne venisse tratto un musical per il pubblico teatrale, ma questa voce è diventata effettiva solamente nel 2018. 

Il video di cui sopra è proprio il trailer del musical “on stage”, che lo scorso anno ha preso vita a Boston, mentre a luglio verrà portato a Broadway. Il ruolo che era di Nicole Kidman sarà ora della vincitrice del Tony Awards per West Side Story Karen Olivo, attrice anche di varie serie tv come “The Good Wife” e “Harry’s Law”. Il “nuovo” Ewan McGregor sarà invece Aaron Tveit, già visto sul grande schermo nel ruolo di Enjorlas in “Les Miserables” e sul piccolo come Danny Zuco in “Grease Live!”, “Gossip Girl” e “Graceland”; per non parlare di tutta la sua attività a Broadway.

Musical e film: Il Diavolo Veste Prada 

“I dettagli sulla tua incompetenza non mi interessano” è il mantra di di Miranda Priestly, che non ha ne tempo ne voglia di perdere tempo con assistenti incapaci. Pertanto quando ha assunto Andy, “la ragazza sveglia e grassa”, noi tutti ci saremmo aspettati il peggio dalla collaborazione tra le due donne. Tuttavia, Andy ha venduto l’anima non appena ha indossato i primi stivali di Chanel, diventando così parte del mondo della moda tanto affascinante e luccicante quanto crudele e falso. 

 film diventati musical

Quello che è stato il film interpretato da Meryl Streep, Anne Hathaway ed Emily Blunt si fa ora musical. L’universo fashion della pellicola verrà musicato da colui che ha già creato la colonna sonora di altri musical famosissimi, da “Billy Elliot” a “Il Re Leone”: stiamo parlando del grande Elton John. Sir Elton collaborerà con il drammaturgo Paul Rudnick, ma sono ancora sconosciuti i nomi dei protagonisti dello spettacolo. Si tratta di un importante work in progresso di cui vi terremo sicuramente aggiornati: stay tuned!

Film Musical: Mean Girls 

Regina George è senz’altro una delle api regine più crudeli del grande schermo. La sua chioma bionda e la sua aura di spietatezza ed altezzosità ondeggia tra i corridoi della high school di North Shore, dove lei e le sue barbie vestono di rosa al mercoledì e cercano di incantare nuovi adepti da schiavizzare ed umiliare. Ma Cady, che viene dall’Africa, non si fa ingannare troppo facilmente. Tutt’altro: mette in atto un piano teso alla detronizzazione di Regina George in persona. L’omonimo musical del film del 2004 è stato presentato nel 2017 a Washington D.C. e nel 2018 a Broadway. Nel video ecco l’esibizione del cast ai Tony Awards 2018.

Sebbene non ci siano state delle modifiche radicali a livello di trama, a quasi ogni personaggio è stata assegnata un assolo. In tal modo è possibile approfondirne maggiormente la psicologia, le paure ed il “metodo di sopravvivenza” in quei temibili corridoi scolastici. Erika Jenningsen e Taylor Louderman, entrambe nominate al Tony Awards proprio per Mean Girls, interpretano rispettivamente i ruoli di Cady e Regina; andando a dare un volto nuovo a quei personaggi che sul grande schermo sono stati di Lindsay Lohan e Rachel McAdams. 

Film diventati Musical: Pretty Woman 

Era il 1990 quando Julia Roberts si è affermata come una delle attrici migliori di Hollywood, incantando il pubblico di tutto il mondo grazie al ruolo di Vivian in Pretty Woman. La storia d’amore tra la prostituta e l’affarista miliardario Edward Lewis, interpretato da Richard Gere; rappresenta ad oggi una delle commedie romantiche più riuscite ed apprezzate di sempre. Ben 28 anni dopo è sbarcato l’omonimo musical a Broadway, con la musica ed i testi di Bryan Adams e Jim Vallance. 

Nel ruolo di Vivian abbiamo Samantha Barks, volto già noto sul grande schermo grazie alla sua interpretazione di Eponine in “Les Miserables”; meglio conosciuta anche come “la peggior friendzone” della storia del cinema (e non solo). Per quanto riguarda invece Edward, è stato interpretato da Steve Kazee a Chicago e da Andy Karl a Broadway; entrambi molto attivi in ambito teatrale. Nel trailer/show clips di cui sopra è presente il cast dello spettacolo a Broadway. 

Film diventati Musical: Matilda 6 mitica 

Concludiamo la nostra lista di 5 film diventati musical con Matilda 6 Mitica, film del 1996 diretto da Danny DeVito. La piccola Matilda è dotata di un’incredibile intelligenza e sensibilità, che non si sposa assolutamente con il menefreghismo e l’ignoranza della sua famiglia. Quando finalmente andrà a scuola, una maestra si renderà conto della sua situazione e delle sua straordinarie capacità; diventando così la prima persona a prendersi effettivamente cura di lei. 

Nel 2010 è nato “Matilda the Musical”, con canzoni scritte e composte dall’australiano Tim Minchin. Dopo aver esordito in Inghilterra, dal 2012 è approdato anche negli Usa ed in Australia, raggiungendo anche Broadway nel 2013. Esso ha vinto oltre 55 premi in tutto il mondo, tra i quali 5 Tony Award nel 2013; della cui serata di premiazione è possibile vedere il video qui sopra.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close