Film da vedereTop

Film con Leonardo DiCaprio: quali sono i più belli da vedere

Quali sono i migliori film con l'attore premio Oscar?

Uno degli attori più famosi e amati nel panorama attuale cinematografico è sicuramente Leonardo DiCaprio. Oltre all’ammirazione di pubblico e addetti ai lavori. egli è tra gli interpreti più talentuosi della sua generazione: le sue interpretazioni sono diventate già iconiche, avendo peso parte a numerosi titoli di successo mondiale. DiCaprio si è cimentato e si cimenta tuttora in performance diverse, passando da un personaggio all’altro senza far perdere alle sue prove attoriali la qualità che hanno sempre mostrato. In questo articolo proviamo a proporre una breve lista di film con Leonardo DiCaprio da vedere assolutamente.

Predestinato forse, meritevole sicuramente. Registi e produttori fanno a gara per averlo nei loro film. L’attore ha instaurato delle particolari collaborazioni con alcuni degli autori più importanti degli ultimi decenni. Da citare sicuramente la profonda stima e amicizia che lega DiCaprio a Scorsese o Tarantino. L’ordine proposto per questa lista sarà cronologico, per dare al lettore una idea dell’evoluzione che segnato la carriera dell’attore premio Oscar.

Indice

Film in giovane età – Film con Leonardo DiCaprio

Romeo + Giulietta

Romeo + Giulietta è uscito nelle sale nel 1996, per la regia di Baz Luhrmann. DiCaprio interpreta Romeo ma in una chiave del tutto particolare. Il film infatti è ambientato negli anni Novanta: si tratta di una rielaborazione della classica vicenda shakesperiana. Questo breve accenno basta forse a mettere in agitazione lo spettatore. La tragedia è nota a quasi tutti e citare la trama sembra superfluo: è importante però proprio mettere in relazione la trasposizione traslata agli anni Novanta e il capolavoro di fine Cinquecento.

L’alchimia tra Leonardo DiCaprio e Claire Danes (Giulietta) rende il film un coraggioso esperimento riuscito. Sono stati molti i riconoscimenti ricevuti, sia per il film che per quanto riguarda la performance di DiCaprio. Le atmosfere romantiche possono non essere gradite a molti ma Romeo + Giulietta resta uno dei film con Leonardo DiCaprio da vedere. Consigliato a chi ama il classico di Shakespeare ma non disdegna curiose rivisitazioni contemporanee.Romeo + Giulietta

Titanic

In una lista dei migliori film con Leonardo DiCaprio sarebbe un crimine non inserire Titanic. Il film, nato dal genio visionario di James Cameron (che si occupò praticamente di tutte le fasi della lavorazione) non ha bisogno di presentazioni particolari essendo tra i più grandi successi della storia del cinema. Campione di incassi fino all’uscita di Avatar (altro film di Cameron), il film narra della storia d’amore tra Jack Dawson (Leonardo DiCaprio) e Rose DeWitt Bukater (Kate Winslet). Film dall’impianto molto classico, con un uso degli effetti speciali mai visto prima, consegna all’attore la prima interpretazione destinata a rimanere nella storia del cinema.

Titanic fu un enorme successo mondiale, così avanti da risultare ancora tra i primi posti per numero di incassi.Il film riesce a consegnarci lo spaccato di una società in cui ci si distingueva per via della classe sociale e in cui l’amore era direttamente condizionato dal tornaconto economico o politico. Anche questa, in verità, si configura come una storia d’amore, un po’ come il film precedente, ma il tutto è condito dall’atmosfera dei primi del Novecento che ci immerge ancora di più nell’atmosfera del film.titanic

Film con Martin Scorsese – Film con Leonardo DiCaprio

Gangs of New York

Diretto da Martin Scorsese, Gangs of New York è un film che fin da subito lascia spiazzati. Se i due film precedenti ci hanno regalato un Leonardo DiCaprio intento a interpretare un personaggio che si trova coinvolto in una controversa storia d’amore, in questo caso è la brutalità a fare da padrona. Amsterdam Vallon si trova coinvolto nelle lotte di potere tra gang rivali nel quartiere dei Five Points, appunto a New York. Ambientato negli anni Venti, il film vede la presenza di un cast d’eccezione, con Liam Neeson e Daniel Day-Lewis, solo per citarne alcuni.

Leonardo DiCaprio dimostra, forse per la prima volta, la capacità di ricoprire ruoli diversi, considerando appunto i due film precedentemente menzionati, e lo fa in maniera egregia. Risulta superfluo sottolinearne le capacità attoriali ma è doveroso sempre e comunque. Gangs of New York è un viaggio lungo decenni di conflitti, con un finale agrodolce. Film che ha segnato la storia del cinema e il rapporto Scorsese-DiCaprio.film con leonardo dicaprio

The Aviator

The Aviator segna una nuova collaborazione con Martin Scorsese. Questo film ha forse dato una nuova dimensione all’attore dopo i precedenti film. Viene raccontata la storia di Howard Hughes, un magnate della prima metà del 1900 impegnato nella produzione cinematografica e nel campo aeronautico. La presenza di Cate Blanchett conferisce sicuramente al film una eleganza e una profondità diverse, ma ancora una volta è da segnalare l’interpretazione di Leonardo DiCaprio, impegnato a restituirci l’immagine di un uomo di successo tormentato nell’animo, preda delle sue paure e angosce. Indubbiamente un omaggio al mondo del cinema, viene certificata nuovamente la magia che nasce dalla coppia attore-regista.

La performance dell’attore è stata riconosciuta a livello mondiale, ponendolo tra gli attori più in voga a inizio anni 2000 e riconoscendo all’unanimità l’enorme talento. Consigliato a chi cerca un film profondo, autoriale, composto in maniera impeccabile dall’inizio alla fine, con un cast’eccezione e la regia di un grande maestro.the aviator

The Departed

Ancora una volta Leonardo di Caprio è diretto da Martin Scorsese nel film che portò il meritato Oscar al celebre regista. Il film è ispirato a vicende storiche realmente avvenute e ci racconta una particolare storia che entra nei meccanismi della mafia e della polizia. Nel cast, oltre alla presenza di DiCaprio (Billy Costigan) sono da ricordare Jack Nicholson (Frank Costello), Matt Damon (Colin Sullivan) e Mark Wahlberg (Sean Dignam). Insomma, siamo difronte a un film che punta a essere grande già dai nomi presenti. In The Departed la presentazione del bene e del male, contrapposti, ora vicini e ora lontani, viene attuata tramite la costruzione di figure ambigue.

Leonardo DiCaprio è magistrale nel porsi come il buono dal passato pessimo, come il cattivo che vuole fare il buono, o forse, semplicemente, come il buono che è stanco di essere cattivo. Il film riesce a tenerci incollati sulla poltrona dall’inizio alla fine, con continui colpi di scena, seguendo le direttive di un classico thriller poliziesco. La mano dell’autore si fa sentire sopratutto nelle scene corali e nella fotografia, degne del miglior Scorsese.the departed

Shutter Island

Il film è uscito nelle sale cinematografiche nel 2010. Viene raccontata la storia di Teddy Daniels, agente dell’FBI che negli anni Cinquanta deve indagare sulla scomparsa di una paziente da un ospedale psichiatrico che si trova a Shutter Island. Questo è tra i titoli più enigmatici della carriera dell’attore: colpi di scena frequenti segnano la narrazione e lo sviluppo della sceneggiatura. Dobbiamo ribadire ancora una volta la grande prova che Leonardo DiCaprio porta sul grande schermo, ricca di intensità drammatica.

Il film ha più facce: poliziesco, thriller, psicologico. L’indagine federale si trasforma lentamente in un viaggio all’interno dei personaggi, i quali sono costretti ad affrontare ciò che più li spaventa. Shutter Island è forse il film più evocativo preso in considerazione fino ad’ora. Un film in cui più si va avanti e meno si comprende cosa rupta attorno ai personaggi. Quando la realtà viene messa in discussione, il distacco da essa diventa sempre più grande. Questo film, semplicemente, raggiunge vette in una catena montuosa già altissima, nella carriera di Scorsese.shutter island

The Wolf of Wall Street

The Wolf of Wall Street è uscito nelle sale nel 2013. La storia racconta di Jordan Belfort, un broker a Wall Street che, partendo da nulla, crea un impero, basando la sua vita sugli eccessi e sull’accumulo di denaro. L’interpretazione di DiCaprio è proprio come il film richiede: eccessiva, specie durante le scene di droga o di sesso. Tutto è reso in maniera realmente fuori dagli schemi. Viene restituita una sensazione strana, quasi come se fossimo noi ad assumere sostanze stupefacenti e a trovarci esaltati.

Il film con Leonardo DiCaprio ha ricevuto varie nominations agli Oscar, vincendone però zero: ciò non toglie che sia un prodotto meritevole sotto tutti i punti di vista. Diretto magistralmente e scritto forse meglio, è probabilmente il più grande rimpianto della carriera dell’attore. Ad un passo dall’ambito Academy Awards, però, il sogno si infranse. A noi in fondo resta una grandissima interpretazione che ammiriamo sempre con grande stupore.Film con leonardo dicaprio

Collaborazione con Nolan – Film con Leonardo DiCaprio

Inception

Pellicola del 2010, diretta da Christopher Nolan, Inception è forse il film più complesso con Leonardo DiCaprio. Significativa la presenza di un cast d’eccezione: oltre a DiCaprio (Dominic Cobb) abbiamo Joseph Gordon-Levitt (Arthur), Ellen Page (Arianna), Tom Hardy (Eames), Ken Watanabe (Mr. Saito). La storia si basa su un presupposto interessantissimo: nel mondo di Nolan alcuni professionisti sono in grado di prendere segreti o ricordi dalle menti delle persone mentre queste dormono. Ma non solo: infatti Cobb può condividere il sogno della vittima con altri suoi colleghi, generando una realtà della quale il sognante è ignaro.

Ma Inception si basa principalmente su un altro principio: alcune persone, le migliori nel “settore dei sogni”, riescono a installare nella mente delle persone delle idee. Durante il sogno, tramite un particolare processo, si può far impiantare una idea o convinzione alla persona della quale si sta manipolando il processo onirico. Si possono creare infinite possibilità in quanto tutto si basa sulla costruzioni di sogni, luogo mentale in cui le leggi fisiche del mondo esterno non valgono nulla. Non a caso assistiamo lungo tutto il corso del film a immagini sognate e irreali. Come in Shutter Island, anche in questo caso i colpi di scena frequenti fanno ancora riflettere milioni di spettatori, molti anni dopo l’uscita del film.Film con leonardo dicaprio

Collaborazioni con Tarantino – Film con Leonardo DiCaprio

Django Unchained

Il film, uscito nel 2012, è diretto da Quentin Tarantino, il quale manifesta ancora una volta la sua passione per il cinema italiano. Infatti nel 1966 uscì al cinema Django, di Sergio Corbucci, al quale il regista ha guardato e dal quale ha preso ispirazione. Leonardo DiCaprio in questo film interpreta Calvin J. Candie, un grande possessore di terre del Mississipi della metà del 1800, possessore di schiavi di colore. L’attore interpreta il ruolo del cattivo e lo fa in maniera egregia. In molti chiesero il premio Oscar per DiCaprio: è famosa una scena in cui si tagliò davvero la mano sbattendola al tavolo, per poi continuare a recitare come se nulla fosse, rendendo il tutto ancora più realistico.

Come antieroe contrapposto a Jamie Foxx (Django Freeman), Leonardo DiCaprio si mette in evidenza in un ruolo per lui poco consono. Siamo infatti abituati a vederlo in ruoli quanto meno neutri, presentando il solito eroe con un passato oscuro. Seppur non sia il protagonista della pellicola e la sua apparizione sia relegata solo a una parte del film, il ricordo della sua performance è indelebile e segna profondamente la riuscita del film di Tarantino.Film con leonardo dicaprio

Ultimi lavori – Film con Leonardo DiCaprio

The Revenant

Il film, diretto da Alejandro Gonzales Inarritu, racconta la storia di Hugh Glass (Leonardo DiCaprio), un cacciatore e una guida nelle lande del Nord America ed è ambientato nel 1823. L’interpretazione di DiCaprio è atipica: siamo stati abituati, fino a questo film, a vederlo buttare fuori parole su parole, nel senso che l’attore ha spesso interpretato personaggi pronti a parlare ed esprimere le proprie opinioni. In The Revenant invece diventa un attore che fa dell’uso del corpo la sua arma. Sono pochissime le righe di sceneggiatura in qui le parole escono dalla sua bocca: a fare da padrone in questo film sono il silenzio, gli sguardi, i campi lunghi, l’attesa, la lotta, il dolore. Tutto viene espresso col linguaggio del corpo.

Non a caso forse è stato scelto come antagonista Tom Hardy (John Fitzgerald), un attore che ha fatto del silenzio e della mimica la sua arma migliore. Per quanto il titolo possa sviluppare una narrazione lenta e a tratti statica, è da ricordare per non solo per la regia e la fotografia fenomenali, ma soprattutto per la gratificazione di una carriera. Il film con Leonardo DiCaprio, infatti, segnò la sua prima vittoria dell’Oscar come miglior attore protagonista.Film con leonardo dicaprio

Tags

Seguici sui nostri canali social:

Facebook  Instagram

Back to top button
Close