Commedie

Drammatiche, romantiche, comiche. Esistono molte sfaccettature diverse di un genere che, più che tale, è un vero e proprio contenitore: la commedia. Nate nell’antica Grecia, le commedie non devono necessariamente avere un lieto fine o un canone unico, ma semplicemente raccontano scene di vita quotidiana. Secondo questa definizione, infatti, la maggior parte dei lungometraggi di ieri, oggi e domani possono considerarsi come commedie. Sia in Italia che all’estero, vi sono dei veri e propri geni legati al genere, come i neorealisti italiani e francesi. De Sica, Visconti, Gassman, Godard, Truffaut.

Ma anche i moderni Moccia, Brizzi, Almodóvar, Stiller. Impossibile poi non citare il sempreverde Woody Allen, il moderno Damien Chazelle, Rob Marshall e Sam Mendes. Tutti questi registi, a modo loro, hanno cercato e continuano a provare a raccontare la quotidianità attraverso i loro lavori. Le diverse impronte, contaminate da generi differenti, possono variare dal romantico al comico, dal thriller all’horror. Ma la bravura di attori e registi permette allo spettatore di non storcere il naso, e continuare a godere della visione. Ecco quindi la pagina dedicata alle recensioni delle commedie, curate dalla redazione di FilmPost.it!

Carnage: recensione del film di Roman Polański

Carnage recensione

Tratto dal romanzo “Il dio del massacro” della scrittrice francese Yasmina Reza, Carnage è un film del 2011, passato purtroppo inosservato. Il cast corale è…

7 Psicopatici – Recensione del film di Martin McDonagh

Sam Rockwell - Le migliori interpretazioni

Quattro anni dopo il suo primo sorprendente lungometraggio, “In Bruges“, Martin McDonagh confermò al mondo la sua capacità di regista e sceneggiatore con “7 Psicopatici”…

Film sconosciuti da vedere: Storie pazzesche

Eccoci qui con il settimo appuntamento della nostra rubrica: film sconosciuti da vedere, by Film Post. Questa rubrica, ricordiamo, si impegna a consigliare e analizzare…

Grand Budapest Hotel: la recensione

Grand Budapest Hotel recensione

Wes Anderson o si ama o si odia. Lo stile del regista di Houston, classe 1969, è ormai inconfondibile. Dopo i cult I Tenenbaum e…

Lady Bird: recensione del film di Greta Gerwig

coming of age film di formazione da vedere

Di esperimenti filmici sul tema coming of age se ne sono visti a iosa, specialmente negli ultimi anni. Eppure trovare un’opera pienamente coerente, o ancor…

Se ci conoscessimo oggi: l’ennesima vuota rom-com in salsa Netflix

se ci conoscessimo oggi recensione

Se ci conoscessimo oggi (When we fisrt met), film di cui vi presentiamo la recensione, è la nuova commedia in salsa romantica idistribuita da Netflix, pubblicata…

Perfetti sconosciuti: recensione del film diretto da Paolo Genovese

perfetti sconosciuti recensione

Datato 2016, Perfetti sconosciuti, film di cui vi presentiamo la recensione, è una delle opere più apprezzate degli ultimi anni, sia in Italia che all’estero.…

The Room – Recensione del peggior film mai realizzato!

the room recensione

The Room, di Tommy Wiseau, è probabilmente il peggior film mai concepito nella storia del cinema. Il film del 2003 è da poco tornato “di…

La ruota delle meraviglie – La recensione

la ruota delle meraviglie recensione

In questo fine 2017 torna puntuale sul grande schermo, come ogni anno, Woody Allen. Dopo la sofisticata Hollywood di “Cafè Society” si sposta a Coney…

Smetto quando voglio – Ad Honorem: recensione del film con Edoardo Leo

Smetto Quando Voglio Ad Honorem Recensione

Smetto quando voglio ad Honorem recensione. Torna la Banda dei Ricercatori per il capitolo finale della trilogia diretta da Sydney Sibilia. “Smetto quando voglio –…

Thor: Ragnarok – Recensione del film Marvel diretto da Taika Waititi

Thor Ragnarok Recensione Marvel

Sta ottenendo un grande successo anche nelle sale italiane Thor: Ragnarok, il nuovo film targato Marvel Studios di cui vi presentiamo la recensione. Chris Hemsworth…

Smetto quando voglio – Masterclass: recensione del film di Sidney Sibilia

smetto quando voglio masterclass recensione

Smetto quando voglio Masterclass recensione. Quando, nel 2014, è stato distribuito il primo capitolo della trilogia firmata da Sidney Sibilia, è stato come prendere una…