I migliori film d’azione da vedere assolutamente

I migliori film d'azione consigliati per gli amanti del genere action!

Sparatorie, inseguimenti, armi, esplosioni e sangue sono gli elementi che caratterizzano un film d’azione. Genere nato negli anni 70, ha conquistato definitivamente il decennio degli Eighties, lanciando nel panorama cinematografico attori del calibro di Arnold Schwarzenegger, Sylvester Stallone e Bruce Willis. Ad oggi il mondo del cinema si è arricchito di vere perle e di film che sono diventati dei cult assoluti. Pura adrenalina che non fa staccare gli occhi dello spettatore dallo schermo, si comincia da Alien per poi passare a Trappola di cristallo e finire con il più recente Mad Max: Fury Road o Tyler RakeUn tripudio di effetti speciali che puntano tutto su immagini d’impatto scenico sbalorditive.

In questa top vi proponiamo una selezione dei migliori film d’azione da vedere, che tutti gli amanti del genere devono aver visto almeno una volta nella loro vita. Una sfida che è risultata più ardua del previsto, dato il materiale che il mondo del cinema ci ha offerto nel genere action movie. Quarant’anni e più di cinema d’azione dalla fine degli anni Settanta fino alle proposte più recenti.

Indice:

I titoli più recenti – Film d’azione da vedere

Tyler Rake (2020)

Tyler Rake, adattamento italiano del titolo originale Extraction, è un film Netflix interpretato da Chris Hemsworth e basato su una graphic novel scritta da Anthony e Joe Russo, registi di Avengers: Endgame ed Infinity War. Sulla falsa riga di un John Wick abbiamo un protagonista cupo e silenzioso, con abilità fuori dal comune e la capacità di resistere praticamente a qualsiasi urto. Ormai siamo abituati a personaggi inscalfibili e Tyler Rake è decisamente uno di questi. Questo agente speciale deve partire in missione per salvare da un rapimento il figlio di un potente signore della droga indiano e ovviamente le cose non vanno come previsto.

Il film prova ad imbastire una trama intrigante e dare caratterizzazione al suo protagonista rendendolo qualcosa di più di un mero action-man; ma nonostante tutti gli sforzi il vero pregio di Tyler Rake sta nelle scene d’azione. Violente, rapide, girate candidamente cosicché tutto sia sempre chiaro. Netflix ha già annunciato il sequel e questa volta Hemsworth sembra essersi pompato ancora di più per il ruolo.

tyler rake recensione

Tyler Rake. AGBO, India Take One Productions, Thematic Entertainment

Come ti ammazzo il bodyguard (2017)

Uno degli ingredienti fondamentali per un buon film d’azione è un protagonista carismatico. C’è bisogno di un attore con una faccia da vero duro per prendere a mazzate i cattivi. Ancor meglio se ce ne sono due. Protagonisti di Come ti ammazzo il bodyguard sono Ryan Reynolds e Samuel L. Jackson. Reynolds interpreta una guardia del corpo che si trova a dover scortare segretamente un pericoloso sicario, riluttante ad accettare aiuto. I due attori hanno una chimica incredibile e i momenti di comicità, ben dosati, si amalgamano perfettamente all’azione.

Ad aggiungere un po’ di pepe al cast c’è poi Salma Hayek, moglie del personaggio di Samuel L. Jackson ed anche lei altrettanto pericolosa. Come ti ammazzo il bodyguard non è un film con molte pretese e non aspettatevi una trama cervellotica. Nella sua semplicità, però, riesce a regalare un paio d’ore di intrattenimento all’insegna dell’azione e delle risate. Di recente è uscito un sequel con aggiunte del calibro di Antonio Banderas e Morgan Freeman.

film d'azione da vedere

Come ti ammazzo il bodyguard. Summit Entertainment

Fast & Furious 7 (2015)

Il primo Fast & Furious era un film molto con i piedi per terra. Un ladro di macchine ed un poliziotto sotto copertura che finivano per diventare amici, salvo poi separarsi per seguire il corso della propria vita. Corse veloci, qualche sparatoria e soprattutto “muscoli duri”. Di lì in poi si è tentato di sfruttare il successo del nome col secondo capitolo, molto scollegato dal precedente, un terzo che era poi uno spin-off ed il quarto che si avvicinava molto a quelli che oggi definiremmo re-quel (a metà tra sequel e remake). Lentamente la saga è degenerata e se ogni capitolo a suo modo si può considerare un film d’azione, Fast & Furious 7 è quello più rappresentativo.

Diretto dal maestro dell’horror James Wan, stranamente – almeno ai tempi – alle prese con un blockbuster d’azione, F7 è anche l’ultimo capitolo della saga con Paul Walker, scomparso prematuramente. Oltre ad una regia spanne sopra a quella dei precedenti e successivi, il settimo film è quello che amalgama meglio azione, comicità e personaggi. The Rock è ormai un membro della famiglia, Dom e la squadra hanno tolto il limitatore e usano le macchine per fare qualunque cosa ed infine si aggiunge al cast il mitico Kurt Russell. La trama è semplice: c’è un’arma megagalattica e potentissima in mano ai cattivi e la Family arriva per insegnare loro le buone maniere. Toretto e soci si lanciano con le auto e il paracadute, fanno parkour (sempre con le auto) tra i palazzi ed usano le ambulanze come carri armati. Serve aggiungere altro?

film d'azione da vedere

Fast & Furious 7. Universal Pictures

Mad Max: Fury Road (2015)

Ritornano sul grande schermo le avventure di Max Rockatansky, dopo più di 30 anni dall’uscita del primo film della saga. Non c’è più Mel Gibson ma Tom Hardy nei panni di Mad Max, affiancato da una splendida ed irriconoscibile Charlize Teron. Max unisce le forze con la guerriera Furiosa per cercare di scappare dal misterioso Immortan Joe, leader di un potente esercito. Mad Max: Fury Road (qui la recensione) è stato accolto positivamente sia da critica che pubblico, arrivando a definirlo il film più riuscito della saga Mad Max ed addirittura il miglior film d’azione di sempre. Infatti è l’unico film del genere ad aver avuto ben 10 candidature ai premi Oscar, vincendone 6.

Sono stati apprezzati non solo gli effetti speciali e le scene d’azione ad alto tasso di tensione ed adrenalina, ma anche la recitazione, sceneggiatura e regia. Aspetti che non appartengono proprio ad un film d’azione canonico, che si concentra maggiormente sul comparto tecnico (montaggio, sonoro, effetti speciali). Ma Mad Max: Fury Road ha lasciato tutti a bocca aperta, sorprendendo anche in elementi che mai ci si sarebbe aspettati da un action movie del suo calibro. Chiudiamo dunque la nostra classifica con un film da vedere assolutamente, che è già un cult a pochi anni dalla sua uscita.

film amazon prime 3

Mad Max: Fury Road. Village Roadshow Pictures

I cult dagli anni 70 ai 90 – Film d’azione da vedere

Alien (1979)

Ridley Scott dirige uno dei suoi migliori film della sua carriera cinematografica. Alien rappresenta un film del genere action degno di nota, che ha fan in tutto il mondo da ormai oltre 30 anni. Famoso grazie anche ad una allora sconosciuta Sigourney Weaver nel ruolo del Ten. Ellen Ripley. Nel 2122 la Terra è invasa da una razza aliena, xenomorfa, intelligente ma incapace di provare emozioni. Una lotta all’ultimo sangue che vedrà impegnato il Ten. Ripley nel combattere e sconfiggere a colpi di armi da fuoco ultra tecnologiche gli invasori alieni.

Film che ha lanciato sia la carriera della Weaver sia quella del regista Ridley Scott, che all’epoca era alla sua seconda pellicola. Un film che è diventato un vero e proprio cult, che rappresenta una pietra miliare nella storia del cinema. Alien è uno dei primi film del genere action, uscito infatti nel 1979, rappresenta una completa novità sia per i critici che per gli spettatori non abituati a vedersi sullo schermo mostri e alieni extraterresti. Alien è un mix di generi perfetto, che mescola azione, fantascienza e thriller, per un risultato finale totalmente innovativo per i canoni dell’epoca, che ancora oggi è uno dei migliori film di genere. Entra di diritto per ciò nella nostra top 20 come un film da vedere assolutamente.

film d'azione

Alien. Brandywine Productions

I guerrieri della notte (1979)

Nello stesso anno di Alien, esce nelle sale I guerrieri della notte di Walter Hill. Un altro film d’azione che merita un posto nella nostra top 20. Durante un raduno di gang nel Bronx di New York, uno dei capi viene brutalmente assassinato. Parte così la caccia alla banda responsabile dell’omicidio, tra fughe ed inseguimenti tra le vie di una New York che trasuda anni ’80 in ogni suo vicolo. Un action movie classico, in cui non si vedono spargimenti di sangue, ma solo corse contro il tempo e ritmi calzanti. Ne I guerrieri della notte c’è pura adrenalina che sfocia in lotte ed inseguimenti senza fiato.

Lo svolgimento del film sembra quella di una partita di baseball, in cui le fermate delle metropolitane sono le basi del gioco. Un film visionario che mixa insieme duelli e battaglie tipici dei film di guerra e le cadenze ed i movimenti scenici paragonabili a quelli di un musical. I guerrieri della notte è una vera chicca del genere d’azione, noto solamente ai più appassionati cinefili di settore. Un film da vedere se volete respirare l’aria satura e piena di violenza di una New York che si sta affacciando agli anni ’80.

film d'azione

I guerrieri della notte. Paramount Pictures

Interceptor (1979)

Primo film della saga Mad Max, con protagonista Mel Gibson diretto da un giovanissimo George Miller. Interceptor lancia pure la carriera a Mel Gibson, qui nei panni di Max Rockatansky un’agente delle forze speciali dell’MFP australiane. Con il compito di far mantenere la legge in una piccola cittadina australiana in cui regna la criminalità. Siamo di fronte ad un vero gioiellino in fatto di cinema action. Vediamo un’azione violenta, che non tralascia nulla.

Un aspetto importante che fa sembrare Interceptor reale nella sua irrealtà. C’è tutto quello che ci deve essere in un action movie: sangue, lacerazioni, inseguimenti, adrenalina e sparatorie. Siamo solo nel 1979, ma Interceptor è sicuramente un pioniere del genere. Come per i primi due film in classifica, rappresenta una novità per il pubblico che apprezza questo nuovo tipo di cinema. Consacrando Interceptor tra i film d’azione da vedere che oggi sono dei cult assoluti.

film d'azione

Interceptor. Kennedy Miller Productions

1997 – Fuga da New York (1981)

John Carpenter dirige Kurt Russel in un film d’azione che ha consacrato il divo come attore e sex symbol mondiale. Il film è incentrato sul tentativo di redenzione dell’ex eroe di guerra Jena Plissken, ormai divenuto un criminale e condannato a morte. Egli deve cercare di salvare il Presidente Usa precipitato nell’isola di Manhattan, ormai divenuta un penitenziario in mano dei detenuti. Fuga da New York sembra quasi una letterale scesa agli inferi. Infatti non mancano scene macabre e quasi horror in perfetto stile Carpenter, che corredano la missione del protagonista.

Azione e adrenalina, che lascia lo spettatore con il fiato sospeso. Una corsa contro il tempo che Plissken dovrà intraprendere non solo per salvare la vita al presidente ma anche la propria. C’è una volontà di riscatto del protagonista, di rivincita per i crimini commessi e ritornare ad essere un eroe di guerra. Infatti in Fuga da New York fa per la prima volta la comparsa il personaggio dell’anti-eroe. Un uomo che tenta di tutto per redimere i suoi peccati e dimostrare al mondo che lui c’è e che è un brav’uomo.

film d'azione da vedere

1997 – Fuga da New York. AVCO Embassy Pictures

Conan il barbaro (1982)

Conan il barbaro è il film d’azione che ha portato Arnold Schwarzenegger alla fama internazionale. Diretto da John Milius, uscito nelle sale nel 1982, racconta le gesta del mitico personaggio letterario inventato da Robert Howard.

Molto probabilmente la nascita del film, da molto tempo in cantiere a Hollywood, si deve a Guerre Stellari per il ritorno alla ribalta del mito dell’eroe con la spada. La sceneggiatura è firmata anche da Oliver Stone, il quale riuscì a convincere Dino De Laurentiis a finanziare il progetto. La trama è incentrata sulla vita di Conan, il quale cerca vendetta dopo che una banda di predoni ha ucciso i suoi genitori e reso lui schiavo. La chiave di Volta per raggiungere gli uomini che vuole uccidere è lo stemma con un serpente a due teste che indossavano quando uccisero i suoi genitori.

film d'azione

Conan il barbaro. Universal Pictures

Rambo (1982)

Altro film d’azione da vedere è Rambo con protagonista Sylvester Stallone. Infatti nella nostra top non poteva di certo mancare colui che è il simbolo del genere action. John Rambo è un veterano di guerra del Vietnam che dopo gli anni di servizio decide di far visita ad un suo compagno. Ma la verità gli si presenta davanti agli occhi e parte così una caccia all’uomo all’ultimo respiro, che riporterà alla mente di Rambo i ricordi oscuri del Vietnam. Un film che non ha una trama penetrante e toccante, ma che comunque è entrato di diritto nell’olimpo dei film d’azione più amati. Come nei suoi predecessori non mancano scene ed episodi di pura violenza e ferocia. Ci sono infatti sparatorie ed inseguimenti degni di nota.

Rambo è un film che funziona benissimo nelle scene d’azione pura, in cui c’è adrenalina e una buona dose di suspense. Di certo aiuta molto, in questo genere di film, la presenza scenica dell’attore protagonista, corredato di muscoli e bel fisico, che sullo schermo si fa notare. Infatti Sylvester Stallone, già sex symbol con il fortunato Rocky, in Rambo lo diviene ancora di più e si consolida come attore bandiera della politica maccartista americana. I suoi film ma specialmente Rambo, pare siano la traduzione delle ideologie della politica di Ronald Regan degli anni 80.

film d'azione da vedere

Rambo. Anabasis N.V.

Terminator (1984)

James Cameron firma un altro titolo che non può non essere inserito nella nostra top di film d’azione da vedere: Terminator. Il protagonista, un giovane Arnold Schwarzenegger, viene consolidato come attore del film di genere dopo Conan il barbaro e L’uomo d’acciaio. L’attore veste i panni di un cyborg che viaggia nel tempo dal 2029 fino al 1984, per uccidere Sarah Connor, madre del prossimo salvatore dell’umanità nel futuro post-apocalittico in cui egli vive. Terminator nelle prime due settimane sbancò al botteghino, lanciando definitivamente la carriera di James Cameron e quella di Schwarzenegger.

Curioso il fatto che Cameron ebbe l’idea del film da un suo sogno avuto durante la presentazione a Roma di Piraña Paura. Si può dire che quel sogno è stato premonitore, è stato un successo sotto ogni punto di vista: critica, pubblico e mondo del cinema hanno apprezzato il lavoro del regista e dell’attore protagonista, divenuti oggi due leggende viventi del panorama cinematografico. Terminator oggi è un cult assoluto, un film da vedere assolutamente.

film d'azione

Terminator. Cinema ’84

Indiana Jones (1984)

Un ottimo film d’azione da vedere (o forse meglio dire saga) è Indiana Jones. Il più famoso archeologo della storia del cinema è stato ideato da George Lucas (creatore dell’universo di Star Wars) nel 1973, quasi 10 anni prima che il film fosse proiettato nelle sale, nel 1981. Dopo il successo di Star Wars, George Lucas decise di dedicarsi a questo nuovo personaggio affidandone la regia all’amico Steven Spielberg. La paternità di Indiana Jones è tutta di Lucas, ma Spielberg lo ha reso il film che tutti conosciamo.

Nel ruolo di protagonista arriva un attore molto caro al regista di Modesto: Harrison Ford, il quale ha lavorato praticamente per tutti i film di Lucas.
È ambientato negli anni 30, in pieno regime nazista. L’archeologo americano dovrà fronteggiare gli uomini del Fuhrer, intenzionati a prendersi l’Arca dell’Alleanza.

film d'azione da vedere

Indiana Jones e il tempio maledetto. Paramount Pictures

RoboCop (1987)

Il primo film dei tanti usciti sotto questo nome è del 1987, diretto da Paul Verhoeven e interpretato da Peter Weller. Robocop naturalmente è classificato come film di fantascienza, ma per le scene e la trama può benissimo essere classificato come un film d’azione in stile anni ’80. In una Detroit del futuro, dove la criminalità sta devastando la città, una compagnia di robotica pensa a dei cyborg per ripristinare l’ordine e costituire una nuova città utopica.

Per creare il cyborg, chiamato RoboCop, scelgono il corpo di un agente di polizia ucciso da dei criminali, Alex Murphy. Così il poliziotto robot comincia a fare il suo lavoro liberando la città dai criminali ma i ricordi dell’agente usato per il progetto sono ancora vividi nel cervello di RoboCop e cercherà vendetta contro la banda che lo ha ucciso nella sua vita precedente.

film d'azione da vedere

RoboCop. Orion Pictures

Predator (1987)

Altro giro altro film per il sopracitato Arnold Schwarzenegger che con Predator si consolida attore del genere action. Il film narra l’avvento di un alieno Predator sulla Terra a caccia di essere umani. Un film che ha sbancato al botteghino incassando quasi 60 milioni di dollari a fronte di un costo iniziale di appena 15 milioni. Qui Schwarzenegger interpreta il Magg. Dutch Schaefer, nemico numero uno dell’alieno Predator. Staccatosi dal villain di Terminator, qui è l’eroe che salva la Terra dalla minaccia aliena.

Anche Predator è ricco di scene d’azione intrise di adrenalina che bucano lo schermo arrivando a toccare gli spettatori in sala. Non si può non essere rapiti dalle immagini del combattimento tra l’alieno e il Magg. Schaefer. Predator diventa di fatto uno dei film d’azione da vedere di tutto il genere action. Grazie ad un cross over, Predator si scontrerà anche contro il già nominato Alien di Ridley Scott nel film Alien vs Predator.

film d'azione

Predator. Twentieth Century Fox

Tango & Cash (1989)

Figlio del cinema muscolare degli anni Ottanta, Tango & Cash è un buddy movie con protagonisti niente meno che Sylvester Stallone e Kurt Russell. Gli attori interpretano rispettivamente Ray Tango e Gabriel Cash, i migliori poliziotti di tutta Los Angeles ed eterni rivali. I due hanno modi di fare completamente opposti eppure riescono a sventare innumerevoli operazioni criminali, al punto di fare imbestialire un pezzo grosso che cerca di incastrarli e mandarli in prigione. La trama del film non è di per sé tanto originale e va avanti a forzature e assurdità che permettono però di mettere i protagonisti in situazioni sempre più folli. Il regista Andrej Koncalovskij ebbe problemi con la produzione per via del tono più serio che voleva dare al film.

Verso la fine delle riprese fu infatti licenziato e sostituito da un altro regista. Tango & Cash, nella sua assurdità, sembra essere quasi una parodia di quel cinema fatto di poliziotti inarrestabili ed al di sopra di ogni regola. Non è chiaro se sia stata l’ingenuità della produzione o una concreta volontà di smontare il genere, ma il film si pone in contraddizione con i cliché tipici di quegli anni. Il cattivo macchiettistico lo è a tal punto da rendere incomprensibile il suo piano e proprio quando è lì per fare il suo classico spiegone, si becca una pallottola in fronte. Il corpo di polizia sembra essere composto da agenti incompetenti e inclini alla violenza, mentre i protagonisti prendono spesso in giro gli eroi del cinema d’azione. Ed è lo stesso Ray Tango che afferma “Rambo is a pussy”.

film d'azione da vedere

Tango & Cash. Warner Bros.

Arma letale (1989)

Danny Glover e Mel Gibson sono i protagonisti di Arma Letale, film d’azione incentrato sulla storia di due poliziotti alle prese con un’indagine molto delicata: stanare i colpevoli dell’uccisione della figlia di un commilitone dei due. Una ricerca che li porterà a scovare un losco traffico di droga, che metterà in serio pericolo le loro vite. Azione allo stato puro, Arma Letale è un classico film di questo genere: abbiamo poliziotti, inseguimenti e sparatorie che tengono incollati allo schermo gli spettatori.

Mel Gibson ancora molto lontano dall’iniziare la carriera da regista, si cimenta in film di questo tipo e consolida il suo nome nel panorama del cinema d’azione. Va ad affiancare i già citati Arnold Schwarzenegger e Sylvester Stallone. Il film fu nominato anche ai premi Oscar come Miglior Sonoro, ma l’ambita statuetta andò a L’ultimo Imperatore di Bernardo Bertolucci.

film d'azione da vedere

Arma letale. Warner Bros.

Trappola di cristallo (1988)

Trappola di cristallo, titolo originale Die Hard, è il film che lanciò definitivamente la carriera di Bruce Willis nel panorama cinematografico. Primo di una serie dedicata al poliziotto John McClane. Durante la vigilia di Natale un gruppo di terroristi prende in ostaggio 30 dipendenti di una multinazionale durante il party natalizio. Tra loro c’è anche John McClane che riesce a scappare dall’attacco e, nel grattacielo nel quale gli ostaggi si trovano, inizia una guerra in solitaria contro i terroristi. La locandina del film recita “40 piani di autentica avventura”. Sì perché nei 131 minuti di durata del film, gli spettatori vivono un’avventura unica piena di suspense e adrenalina, che li tiene col fiato sospeso.

Una piccola curiosità che riguarda Trappola di cristallo è il fatto che nelle scena finale viene ripresa la colonna sonora del film Aliens – Scontro finale, composta da James Horner. Il film è inoltre stato candidato a diversi premi Oscar, per così dire tecnici: Miglior montaggio, Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro e Miglior effetti speciali. Un film da non sottovalutare che entra di diritto nella nostra top e nell’olimpo dei film d’azione da vedere.

film d'azione

Trappola di cristallo. Twentieth Century Fox

Point break (1991)

Entriamo con Point break negli anni 90 del cinema d’azione. Kathryn Bigelow dirige Patrick Swayze e Keanu Reeves in un sorprendente film d’azione in cui regna l’adrenalina pura. Una banda di rapinatori, chiamati “ex presidenti” sono esperti nel rapinare banche coperti da maschere raffiguranti 4 presidenti americani: Regan, Johnson, Carter e Nixon. L’FBI è sulle loro tracce. I quattro rapinatori sono in realtà dei surfisti che rapinano banche per pagarsi le escursioni. Un’agente si infiltra nel loro mondo diventando uno di loro.

La Bigelow con Point break trova il suo punto di rottura, andando contro i canoni cinematografici dell’epoca, costruendo una storia che non è solo pura azione ma anche piena di significati. Tra cui spicca l’opposizione tra vita e morte. Infatti quest’ultima viene sfidata per tutti i 110 minuti del film, una sfida che va oltre la semplice competitività sportiva. I protagonisti vogliono l’adrenalina e la suspense, vogliono avvicinarsi il più possibile alla morte, tutti elementi questi, che li fanno sentire davvero vivi.

film d'azione da vedere

Point break. Largo Entertainment

L’armata delle tenebre (1992)

L’armata delle tenebre (qui la recensione) è il terzo capitolo della saga La casa di Sam Raimi. Il protagonista Ash viaggia nel tempo e si ritrova nel feudo di Lord Arthur, con la sua macchina e la motosega. Qui dopo diverse peripezie viene creduto l’eletto e così viene inviato in un cimitero a recuperare il Necronomicon, il libro dei morti, indispensabile per sconfiggere il male. L’armata delle tenebre viene associato sovente al genere horror, ma di questo genere ha ben poco. Infatti le sue continue gag e assurdità lo riconducono più ad un horror definito splatter: con riprese di sanguinamenti e lacerazioni in un realismo tale da far credere che davvero i personaggi siano feriti.

Ad ogni modo L’armata delle tenebre ha scene d’azione come pochi altri film di genere, che piacciono allo spettatore e lo rapiscono nella storia. Ash crede di essere un eroe, ma in realtà è un emerito idiota. Crede di poter sconfiggere il male a colpi di motosega. Una spacconata di film che fa divertire chi lo guarda, è uno spettacolo per gli amanti del genere e non solo. L’armata delle tenebre rientra di diritto per le sue scene action più che reali, all’interno della nostra top ed è di certo un film d’azione da vedere.

film dazione da vedere 8

L’armata delle tenebre. Dino De Laurentiis Company

Léon (1994)

Luc Besson dirige un cult assoluto con Jean Reno, Natalie Portman e Gary Oldman: Léon. Siamo a New York durante gli anni 90. Lo spietato poliziotto Stanfield uccide una famiglia mafiosa, di cui sopravvive solo la piccola Matilde. Rimasta sola si legherà all’assassino professionista Léon, instaurando un rapporto ambiguo ma di profonda amicizia. Una trama corredata da scene d’azione che fanno entrare di diritto Léon nella top 20 di film d’azione e dovrebbe entrare anche nella lista dei vostri film da vedere. Lèon presenta un’azione sublime e delicata, senza stancare ed appesantire il tutto.

Il cinema d’azione di Besson è completo, non mancano ovviamente scene di violenza, ma ci sono anche analisi psicologiche dei personaggi e una cura ossessiva nella costruzione di ogni singolo ruolo. Ma la vera perla del film, non è tanto come viene gestita l’azione e la violenza, ma una promettente Natalie Portman; la quale insegna a vivere al brusco e freddo personaggio di Jean Reno. Elemento che consolida la tecnica di Besson di fare cinema: azione mista a psicoanalisi.

film dazione da vedere 9

Leon. Gaumont

Heat – La sfida (1995)

Quando c’è Michael Mann dietro la cinepresa l’azione è assicurata, ma con Heat ha proprio superato se stesso. Ad aiutarlo nell’impresa ci sono due leggende viventi del cinema: Robert De Niro e Al Pacino. Il criminale Neil McCauley sta per mettere a segno l’ultimo colpo della sua vita prima di ritirarsi, ma il cinico poliziotto Vincent Hanna è sulle sue tracce. La scena si svolge a Los Angeles, che fa da sfondo alle scene d’azione di pura adrenalina, ma che è anche un protagonista del film. I due attori dominano la scena, contendendosi il ruolo del protagonista, sfociando in un’azione che non prevede solo armi e sparatorie ma anche parole.

Infatti tutto il film è una climax che conduce all’incontro finale dei due, nel più classico dei confronti quello tra criminale e poliziotto. Anche in Heat ci sono tutti i connotati per definirlo un film del genere action. Inseguimenti, sparatorie, scontri e fughe adrenaliniche che sono presenti durante tutto il film. La pellicola infatti è stata accolta positivamente sia dal pubblico che dalla critica, portando a casa incassi stellari a fronte di un budget limitato. Un film d’azione da vedere e da recuperare assolutamente.

film d'azione da vedere

Heat – La sfida. Warner Bros.

Mission: Impossible (1996)

Brian De Palma dirige Tom Cruise nel primo capitolo della fortunata serie di Mission: Impossible. Il protagonista è Ethan Hunt, un’agente segreto dell’IMF incaricato di recuperare la lista dei principali agenti segreti sotto copertura operanti in Europa. Un film che spazia diversi set: Praga, Londra e Langley. Un film e poi successivamente una saga che strizza l’occhio a più famoso agente segreto, 007, alias James Bond. Ci sono effetti speciali che aiutano altamente la riuscita del film, assieme alle assicurate scene d’azione e di adrenalina che tanto piacciono al pubblico di genere.

Mission: Impossible ha letteralmente sbancato al botteghino, battendo tutti i record d’incassi dell’epoca solo nel primo weekend. Un successo planetario che ha portato alla produzione di altri ben cinque film, l’ultimo in uscita nel 2018. E’ un film che ha consacrato Tom Cruise, lanciato con un altro cult action Top Gun, che si aggiudica un posto di diritto tra i grandi del genere di film d’azione.

film dazione da vedere 11

Mission: Impossible. Paramount Pictures

Nemico pubblico (1998)

Nemico Pubblico è diventato ormai un film classico di spionaggio dove l’azione la fa da padrona. Diretto da Tony Scott (fratello di Ridley Scott) nel 1998, il film racconta di come l’NSA voglia impadronirsi di enormi poteri per riuscire a spiare i cittadini senza troppi problemi.

Per farlo l’ufficiale della NSA Thomas Reynolds (Jon Voight) uccide un deputato che era contrario a questa legge; il problema è che l’uccisione (mascherata da incidente) viene ripresa e il video finisce nelle tasche di Robert Dean (Will Smith), un avvocato. Per far emergere il complotto verrà aiutato da una sorta di hacker dell’NSA in pensione: Edward Lyle (Gene Hackman). Nemico Pubblico trae molta ispirazione da uno dei primi film che hanno trattato il tema dello spionaggio e dello strapotere delle agenzie di Intelligence, ossia La Conversazione di Francis F. Coppola. Nel cast del film di Coppola vi era anche lo stesso Gene Hackman.

film d'azione da vedere

Nemico pubblico. Touchstone Pictures

Matrix (1999)

Le sorelle Wachowski firmano un cult del cinema action e sci-fi, dirigendo un film completamente innovativo e all’avanguardia, ovvero Matrix. Protagonista è Keanu Reeves nei panni dell’hacker Neo, il quale assieme a Morpheus e Trinity, deve scoprire la verità sulla realtà nella quale l’umanità sta vivendo. Viene analizzata la logica dei computer e delle macchine all’inizio di un’era che sarebbe stata dominata da questi e della tecnologia. Infatti siamo nel 1999, anno che segna l’ascesa di Internet ed i computer cominciano ad entrare nelle case di tutti. Un film che divide il pubblico in due: tra chi accetta l’arrivo delle nuove tecnologie e chi invece le rifiuta. Matrix può, per certi versi, sembrare un film premonitore dell’imminente futuro, popolato da macchine che superano l’intelligenza umana.

Ma a parte ciò, cinematograficamente parlando, Matrix è un cult assoluto, una perla nel panorama del cinema d’azione. Ha infatti elementi che lo fanno entrare di diritto nella nostra top 20 di film d’azione da vedere. Non ci sono i soliti inseguimenti che abbiamo visto nei film sopracitati, ma scontri, sparatorie e suspense incredibili che hanno contribuito alla vittoria di ben 4 premi Oscar: sonoro, montaggio, montaggio sonoro ed effetti speciali.

film d'azione da vedere

Matrix. Warner Bros.

Dai primi anni 2000 al 2015 – Film d’azione da vedere

Kill Bill Vol. 1 (2003)

Il grande successo di Quentin Tarantino, Kill Bill Vol. 1, non può non essere presente dentro la nostra top 20 film d’azione. Questo film è la prima parte di due pellicole che sono oggi dei cult assoluti, grazie anche ad una splendida Uma Thurman in formissima. Il suo personaggio, La sposa o Black Mamba, è un killer che ha deciso di cambiare vita: si sposa e rimane incinta. Al suo matrimonio però le vengono uccisi marito e il figlio in grembo. Si risveglierà dopo il coma con la volontà di vendicarsi, e scoprirà che la banda che ha ucciso la sua famiglia sono dei killer professionisti, comandati da un certo Bill.

Una serie di scene di pura azione, tra spari e arti marziali che delineano Kill Bill Vol. 1 uno tra i migliori film del genere. A colpi di katana, Tarantino mette in scena un film dai tratti orientali, riprendendo scene ed ambientazioni tipiche dei film e anime giapponesi. Il quarto film di Quentin Tarantino che torna dopo anni sul grande schermo in piena forma; ricalcando le orme dei predecessori Pulp Fiction e Le iene, sfornando un cult assoluto del genere action.

film d'azione da vedere

Kill Bill Vol. 1. Miramax

The Bourne Supremacy (2004)

Secondo capitolo della saga dedicato a Jason Bourne, con protagonista Matt Damon. The Bourne Supremacy è forse il film più riuscito della storia, con scene ed episodi di azione non comuni e scontati. Siamo negli anni 2000 ed il modo di fare film d’azione è cambiato notevolmente, le trame e le ambientazioni sono più d’effetto e reali; al contrario dei primi film d’azione anni 80 che risultavano un po’ troppo “spacconi”. The Bourne Supremacy vede ancora al centro della scena l’ex agente segreto Jason Bourne impegnato a far luce sul suo passato alquanto oscuro.

Azione e adrenalina, unite ad un’alta dose di suspense che compongono un film da vedere assolutamente se siete appassionati del genere ma non solo. Troverete esplosioni ed inseguimenti tra grattacieli e megalopoli indiane, come in un film di spionaggio che si rispetti, ma con un tocco in più di verve e trepidazione. Da recuperare assolutamente anche gli altri cinque film della saga.

film dazione da vedere 14

The Bourne Supremacy. Universal Pictures

Miami Vice (2006)

Michael Mann è uno dei nomi più altisonanti quando si parla di cinema di azione. Il regista ha diretto film come Heat – La sfida, Collateral e L’ultimo dei Mohicani; prima di sfondare nel mondo del cinema è stato però produttore esecutivo di una serie molto in voga negli anni 80, Miami Vice. Nel 2006 decide così di trarre un film dallo show ambientandolo ai giorni nostri e modernizzando il mito dei poliziotti sregolati. Ne esce una pellicola con un ritmo elevatissimo e ricca di sequenze d’azione che però si allontana molto dai toni leggeri della serie. Per interpretare i due protagonisti vengono chiamati Jamie Foxx e Colin Farrell; una scelta piuttosto criticata ai tempi.

I due interpreti svolgono un ottimo lavoro, ma i personaggi non riescono mai ad emergere. Miami Vice è un film con una trama che più che altro è un pretesto per rappresentare in maniera cruda e realistica la lotta al crimine. Non vi sono caratterizzazioni o approfondimenti particolari. Ciò nonostante il film è una corsa sulle montagne russe e pur con i suoi limiti vale la pena recuperarlo.

film d'azione da vedere

Miami Vice. Universal Pictures

Io vi troverò (2008)

Dopo aver interpretato il maestro Jedi Obi-Wan Kenobi, Ra’s Al Ghul, Zeus e il Colonnello dell’A-Team, Liam Neeson è diventato il generico tira-cazzotti di tanti anonimi film d’azione. Effettivamente uno con la faccia di Liam Neeson è piuttosto spaventoso, ma da qualche anno a questa parte sembra basti mettere l’attore in un contesto qualsiasi per avere un film. Liam Neeson su un treno (L’uomo sul treno), su un aereo (Non-Stop), su un “spazzaneve” (L’uomo dei ghiacci) o semplicemente Liam Neeson che picchia i lupi a mani nude (The Grey). Insomma, il concetto è chiaro. Prima di degenerare in tutto ciò, vi è stato un film in cui l’attore interpretava un tizio pronto a menare le mani, che però è diventato più iconico di quel che ci si sarebbe aspettati.

Il film si intitola Io vi troverò – in originale Taken – e la battuta del protagonista, che in italiano dà il titolo, è rimbalzata ovunque sul web come fonte di ispirazione per innumerevoli meme. Il film racconta l’odissea di un ex agente dell’FBI per salvare la figlia rapita da un giro di trafficanti di donne. I rapitori hanno adescato la ragazza per poi drogarla e legarla, senza sapere tuttavia di chi fosse figlia. L’apparentemente impacciato protagonista si rivela quindi una macchina da guerra inarrestabile, capace di devastare tutto e tutti restando quasi sempre illeso. La sceneggiatura è firmata da Luc Besson in un film d’azione come tanti che però fa del suo protagonista la sua punta di diamante.

film d'azione da vedere

Io vi troverò. EuropaCorp

I mercenari (2010)

Prima ancora che la Marvel rubasse la scena con i suoi crossover, Sylvester Stallone nel 2010 ha realizzato quello che potremmo definire il primo “Avengers”. I mercenari, infatti, riunisce alcune delle più grandi star d’azione dagli anni 80, 90 e primi 2000 in un unico muscolosissimo film. Oltre al nostro amato Rocky nel cast troviamo Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger, Mickey Rourke e Terry Crews. In originale The Expendables, letteralmente “i sacrificabili”, sono un gruppo di mercenari disposti a fare ciò che neanche gli agenti segreti fanno (o almeno così dicono). Il gruppo, ovviamente capitanato da Stallone che non solo interpreta ma scrive e dirige il film, deve quindi sventare i piani del solito cattivone di turno prima che sia troppo tardi.

Anche solo per il carisma emanato dal cast, I mercenari andrebbe recuperato. Oltre agli attori si avvale poi di sequenze d’azione molto godibili e di innumerevoli esplosioni, che non guastano mai. Quando si parla di Mercenari ormai bisogna definirla come una saga, visti i due sequel usciti tempo dopo e un quarto in lavorazione. Se il primo capitolo non bastava, i successivi vedono l’arrivo di gente del calibro di Chuck Norris, Jean-Claude Van Damme, Mel Gibson, Harrison Ford e chi più ne ha più ne metta.

film d'azione da vedere

I mercenari. Millennium Films

The Raid (2011)

Spesso abbagliati dalle luci e i lustrini di Hollywood, dimentichiamo di gettare un occhio anche dall’altro lato del globo. Direttamente dall’Indonesia arriva The Raid, un film d’azione del 2011 diretto dal regista gallese Gareth Evans. Nel 2006, agli esordi della sua carriera, il regista fu ingaggiato per un documentario sull’arte marziale indonesiana Pencak Silat; proprio durante la realizzazione di questo progetto conobbe l’esperto combattente Iko Uwais, che sarebbe diventato poi il protagonista del film.

Come molti film d’azione, The Raid ha una trama molto semplice. Una squadra di poliziotti deve fare irruzione in un palazzo covo del narcotrafficante più pericoloso della città. Questo edificio composto da più piani pullula di criminali e gli agenti dovranno mettercela tutta se vorranno raggiungere l’ultimo piano. Quasi come fosse un videogioco a livelli, con in cima la stanza del boss, il film si limita (per modo di dire) a mettere in scena azione pura. The Raid è una serie di scene al cardiopalma coreografate incredibilmente e girate ancora meglio. Non c’è nessuna storia profonda, plot twist o intreccio machiavellico, solo tanti personaggi che se le danno di santa ragione, accompagnati da una regia fuori di testa.

film dazione da vedere 26

The Raid. Pt. Merantau Films

Dredd (2012)

Sylvester Stallone, che probabilmente ha partecipato a tutti i film d’azione della storia del cinema, è stato protagonista del film Dredd – La legge sono io. Trasposizione dell’omonimo fumetto ambientato in un mondo distopico in cui un uomo è stato nominato giudice, giuria e giustiziere ed ha il compito di far rispettare la legge in città. Ovviamente il personaggio è un supereroe da strapazzo, violento ed estremamente sadico, che nel film con Stallone veniva però decisamente smorzato. Il film d’azione che vi consigliamo, infatti, è il remake del 2012 intitolato Dredd – Il giudice dell’apocalisse ed interpretato da Karl Urban.

Molto più in linea con le atmosfere del fumetto e dal piglio decisamente più realistico, la pellicola ripresenta il personaggio alle nuove generazioni inscenando una violenza sfrenata ed espedienti visivi molto più credibili di quelli visti in passato. Qui il giudice deve introdursi in un condominio di 200 piani e trattare con una pericolosa narcotrafficante di nome Ma-Ma. Nonostante lo scarso successo che ottenne al botteghino, col tempo Dredd è diventato un cult. Purtroppo il successo postumo non ne ha garantito un sequel quindi, questa volta, niente trilogia.

film d'azione da vedere

Dredd – Il giudice dell’apocalisse. DNA Films

007 – Skyfall (2012)

Nella nostra top di certo non poteva mancare un film su “Bond, James Bond”. Tra le pellicole dedicate a 007, scegliere quello più adatto per la classifica è stata un’impresa davvero ardua. Ma dopo un’attenta analisi siamo giunti alla conclusione che Skyfall fosse quello più adeguato per l’occasione. L’identità di molti agenti segreti NATO è in pericolo, così Bond deve recuperare il file contenente i nomi. Ma qualcosa va storto e fallisce nell’impresa, costringendo l’MI6 di M a cambiare la sede e mettendola in serio pericolo. Minacce interne ed esterne che lasciano 007 ed M da soli a combattere il pericoloso nemico che si cela dietro il nome di Silva. Un cast ricco ed un’azione allo stato puro fanno si che Skyfall sia il più apprezzato dalla critica e dal pubblico di tutti i 24 film.

Qui Bond viene messo a nudo, di fronte ad una scelta epocale: scegliere se scappare e ritirarsi dal ruolo di spia o di combattere per l’MI6 rischiando la vita. Una scelta difficile che lo porterà ad affrontare i suoi demoni interiori, diventando più umano che mai. Si stacca dall’essere una spia fredda e senza sentimenti, come siamo abituati a vedere, per diventare un essere umano al quale un misterioso nemico sta portando via tutto quello che ha. Un film d’azione da vedere assolutamente, così come tutta la saga dedicata a James Bond.

film dazione da vedere 15

Skyfall. MGM

Escape Plan (2013)

C’è stato un periodo nella storia del cinema in cui se parlavi di film d’azione parlavi di Stallone e Schwarzenegger. Tra i due nacque addirittura una competizione alimentata da sano odio e per anni si è sognato di un titanico scontro tra le due divinità, capace di far tremare la terra. Nel 2013 esce Escape Plan, il film che riunisce i due attori come protagonisti i quali, anziché scontrarsi, collaborano insieme. Ray Breslin (Stallone) è un esperto di prigioni e viene incaricato di costruire un inferno di metallo in cui rinchiudere i più pericolosi criminali della Terra. Peccato che alla fine ci finisca dentro a sua volta. Incastrato dal suo datore di lavoro, dovrà collaborare con un detenuto pericoloso e piuttosto ambiguo (Schwarzenegger) se vorrà rivedere la luce del sole.

Con una trama del genere l’ignoranza la fa da padrona e sebbene Escape Plan non sia un film perfetto, è meglio di quello che si potrebbe credere. I due attori sono decisamente in parte e la chimica che si instaura è così potente da sfondare la quarta parete e riecheggiare nella realtà. Scherzi a parte, anche solo per i suoi protagonisti Escape Plan è un film d’azione da vedere e se il testosterone non fosse abbastanza, tra i membri del cast ci sono anche 50 Cent, Vincent D’Onofrio e Sam Neil. Se poi siete così temerari e affamati di ignoranza, sappiate che di Escape Plan è stata fatta una trilogia.

film dazione da vedere 24

Escape Plan. Summit Entertainment

John Wick (2014)

Keanu Reeves torna in film d’azione, e che film d’azione: John Wick. Il protagonista è un ex assassino che decide di abbandonare la sua vita per sposare la donna che ama e vivere la sua vita in serenità. Ma dopo la morte prematura della moglie, viene attaccato ed inseguito da dei criminali russi. Allora comincia una lotta all’ultimo sangue tra lui e gli assassini. Chi avrà la meglio? John Wick è un tripudio di adrenalina ed azione allo stato puro, punta tutto su scene d’alta tensione che coinvolgono tutti. Non c’è un attimo di respiro dall’inizio alla fine.

Keanu Reeves torna in grande stile a far parlare di se dopo il successo di Matrix. Un attore che impersona alla grande il personaggio di John Wick, tanto che la pellicola ha avuto anche un seguito, però non gradito come il primo. In ogni caso il film è stato apprezzato positivamente sia da critica che dal pubblico. John Wick è un film d’azione da vedere se si ha voglia di azione pura ed una buona dose di adrenalina.

film d'azione da vedere

John Wick. Summit Entertainment

Articoli correlati

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *