Serie TvTop

Le migliori serie TV horror da vedere assolutamente!

Ecco le migliori serie TV horror, imperdibili per gli amanti del genere!

Migliori serie TV horror. Quello dell’orrore è un genere molto sfruttato al cinema e in televisione. Sono diversi i capisaldi dell’horror, come L’esorcista, The Ring, Non aprite quella porta, Shining. Alcuni film sono tratti da videogiochi, come Silent Hill o The Blair Witch Project; altri, come Saw o Hostel, sono invece frutto della mente degli sceneggiatori e dei registi che li generano. Spesso anche maestri del thriller si sono cimentati, uno su tutti Dario Argento. Nonostante spesso non siano molto apprezzati dalla critica, questi lungometraggi vengono acclamati dal pubblico in sala o dello streaming.

Per quanto riguarda le serie TV, sia in tempi passati che recenti, alcuni titoli sono rimasti indelebili nella memoria collettiva. Impossibile, ad esempio, non citare Belfagor, Twin Peaks o il recente Stranger Things. I temi variano dai brutali assassini, alla psicopatia e per finire con i classici zombie. Ecco quindi le migliori serie TV horror da vedere assolutamente per gli appassionati del genere!

Indice:

Le migliori serie TV horror: Belfagor

le migliori serie tv horror

Conosciuto anche come Belfagor ovvero Il fantasma del Louvre, questo sceneggiato francese è stato trasmesso per la prima volta nel 1965. L’anno successivo sbarcò sulla RAI, nella quale è stato ritrasmesso diverse volte come replica. Il successo in Francia fu clamoroso, ottenendo uno share mai registrato prima per una serie TV. Ad assicurare tale trionfo sono diversi fattori. Innanzitutto la bravura degli interpreti, a cominciare dalla cantante e attrice Juliette Gréco. Sono poi presenti René Dary, François Chaumette e Yves Rénier. Il protagonista Belfagor è invece interpretato dal mimo e coreografo Isaac Alvarez.

Oltre alla competenza del cast, sicuramente la storia di Arthur Bernède aiuta molto lo svolgimento della trama. Il romanzo dal quale prende ispirazione la serie, tuttavia, subisce alcune modifiche nel soggetto e nella sceneggiatura. La serie è infatti molto più esoterica e misteriosa, oltre che, ovviamente, spaventosa. Belfagor è il nome del fantasma che popola il Louvre, visto inizialmente da un custode di un museo a cui nessuno crede. La presenza, tuttavia, presto si presenterà in diverse situazioni terribili, seminando morte e disperazione. Nel 2001 è stata creata una serie animata omonima, andata in onda anche in Italia.

Twin Peaks

le migliori serie tv horror

Conosciuta nel nostro paese come I segreti di Twin Peaks, la serie di David Lynch e Mark Frost ha scosso e infervorato spettatori di tutte le età. Considerato da pubblico e critica come uno dei migliori prodotti seriali mai realizzati, oltre che tra le migliori serie TV horror, ha influenzato profondamente la serialità televisiva, ispirando serie di successo come Black Mirror, Riverdale, Lost e Fargo. La trama vede la fittizia città di Twin Peaks, tra U.S.A. e Canada, sconvolgersi per un fatto increscioso. Laura Palmer, una delle ragazze più conosciute del luogo, viene trovata morta. Tale ritrovamento manda in confusione tutta la cittadina, che svela il lato più oscuro di sé.

Vero e proprio cult mondiale, vede nel 2017 una terza stagione revival, scritta da Lynch e Frost e interamente girata dal regista di Strade Perdute e Mulholland Drive. Il cast vede volti noti del cinema e della televisione, come Kyle MacLachlan, Michael Ontkean, Ray Wise e Sheryl Lee. La serie ha collezionato numerosissimi riconoscimenti prestigiosi, come i Golden Globes, gli Emmy Awards e addirittura una nomination ai Grammy per la colonna sonora.

X-Files

le migliori serie tv horror

Ideata dal regista e sceneggiatore Chris Carter e trasmessa in origine dalla Fox, questa serie ha scritto una vera e propria pagina di storia. La sigla, i protagonisti e addirittura il logo sono ormai celeberrimi, oltre che oggetto di numerose parodie ed imitazioni. La trama ruota attorno al lavoro di due agenti dell’FBI: Fox Mulder (David Duchovny) e Dana Scully (Gillian Anderson). I due cercano in tutti i modi di sventare un complotto governativo, che nasconderebbe un’imminente invasione aliena.

Nel corso delle loro ricerche, però, sono molto i temi che vengono affrontati, come le mutazioni genetiche, l’intelligenza artificiale, le percezioni ultraterrene e, naturalmente, la presenza di UFO. Arrivata ormai all’undicesima stagione, la serie ha avuto un grandissimo impatto culturale sulla società mondiale. Sono molte le serie TV ad aver preso spunto o ispirazione da X-Files, come Lost, Fringe e Bones. Tra le parodie più conosciute, invece, va ricordata quella scritta da Matt Groenig nell’episodio de I Simpson Springfield Files. La serie ha ricevuto numerosissimi riconoscimenti importanti, tra cui sedici Emmy e cinque Golden Globes.

Buffy l’ammazzavampiri

le migliori serie tv horror

Traduzione di Buffy the Vampire Slayer, la serie horror, fantasy e adolescenziale più conosciuta di sempre è una vera e propria pietra miliare della serialità televisiva. La protagonista, Sarah Michelle Gellar, ha costruito la propria fortuna grazie al lavoro ideato da Joss Whedon. La particolarità di questa serie è proprio il mix tra commedia, orrore e dramma, amalgamato alla perfezione e interpretato ancora meglio. Buffy, appena trasferitasi nella cittadina inventata di Sunnydale, cerca di nascondere quella che diventa la sua missione: uccidere i vampiri che si nascondono tra la gente comune.

Ciò le crea naturalmente diversi problemi: con la polizia, con i suoi amici, ma soprattutto nel campo sentimentale. Ed è qui che il mix di generi funziona alla perfezione, risultando coerente e non campato in aria. Nel cast, oltre alla Gellar, troviamo altri volti molto conosciuti, come Alyson Hannigan (la Lily di How I Met Your Mother), David Boreanaz e Seth Green. La serie ha visto anche uno spin-off, dal titolo Angel. Apprezzata molto da pubblico e critica, anch’essa ha avuto un grosso impatto culturale sulla società.

 Le migliori serie TV horror: True Blood

le migliori serie tv horror

Alan Ball trasporta nel 2008 un universo fatto di diverse creature, intrecciando generi e storie differenti in quella che è stata una delle migliori serie TV horror post 2000. Trasmessa per la prima volta dalla HBO, True Blood prende spunto dalla serie di romanzi Ciclo di Sookie Stackhouse, della scrittrice statunitense Charlaine Harris. La serie fa coesistere vampiri, umani e altri esseri nella città fittizia di Bon Temps. La protagonista è, appunto, Sookie Stackhouse, interpretata su piccolo schermo dall’attrice premio Oscar Anna Paquin. La ragazza, dai poteri telepatici, si innamora del vampiro Bill Compton, interpretato da Stephen Moyer. Nel cast troviamo anche Alexander Skarsgård e Sam Trammell.

La serie, formata da sette stagioni, è stata protagonista di una massiccia campagna virale, portandola a diventare uno dei prodotti seriali più pubblicizzati del secolo. In Italia è stata trasmessa da MTV. Apprezzata largamente dal pubblico, ha visto diverse nomination importanti da parte dei più prestigiosi premi televisivi. Nel corso della sua durata è riuscita a guadagnare un Golden Globe, un Emmy Award e tre Satellite Awards.

The Walking Dead

le migliori serie tv horror

Ideata dal regista de Le ali della libertà e Il Miglio Verde, Frank Darabont, la famosissima serie televisiva statunitense prende ispirazione dall’omonima serie a fumetti di Robert Kirkman. La versione su piccolo schermo presenta delle novità interessanti, come l’ingresso di nuovi personaggi. The Walking Dead, in entrambe le forme, racconta la storia di Rick Grimes (Andrew Lincoln). In seguito ad una sparatoria cade in coma, sospeso tra la vita e la morte. Al suo risveglio il mondo che conosceva non esiste più: un terribile virus ha preso il sopravvento, riducendo l’umanità l’ombra di se stessa.

Celebrata dal pubblico, che l’ha seguita con fervore per ben nove stagioni, la serie ha collezionato un’importante successione di premi, tra i quali Emmy, Saturn Awards e People’s Choice Awards. Il cast vede la partecipazione di Jon Bernthal, conosciuto per il ruolo da protagonista in The Punisher; Laurie Holden e Steven Yeun. Dalla serie sono poi stati creati una web serie, The Walking Dead: Torn Apart, alcuni videogiochi e uno special presentato al Lucca Comics nel 2016.

American Horror Story

le migliori serie tv horror

Serie antologica statunitense, ideata da Ryan Murphy Brad Falchuk, composta da nove stagioni con trame e personaggi sempre diversi. Il filo conduttore sono le storie terrificanti, le ambientazioni cupe e i personaggi da brivido. Al suo debutto, con Murder House, ha ricevuto ottime critiche sia da parte degli esperti che del pubblico. Le diverse stagioni si svolgono in luoghi, tempi e circostanze molto diverse. Dal 2011 si passa infatti agli anni ’60, con la seconda stagione Asylum, una delle più amate. Seguono poi Coven; Freak Show; Hotel; Roanoke; Cult; Apocalypse e 1984, ancora inedita.

Nonostante ogni stagione tratti un tema differente e veda personaggi e ambientazioni diverse, alcuni membri del cast sono ricorrenti. È il caso, per esempio, di Sarah Paulson, Evan Peters, Frances Conroy, Angela Bassett e il premio Oscar Jessica Lange. Troviamo poi il volto dei cantanti Lady Gaga e Adam Levine, leader dei Maroon 5, Joseph Fiennes, Zachary Quinto e l’attrice premio Oscar Kathy Bates. AHS ha ricevuto sedici Emmy Awards, due Golden Globes, tre Satellite Awards e altri prestigiosi riconoscimenti.

Il Trono di Spade

le migliori serie tv horror

Nonostante non rientri propriamente nel genere dell’orrore, il capolavoro targato HBO può essere considerato un horror, almeno in parte, per alcune tematiche trattate e per la sua forte componente splatter. La serie più chiacchierata del momento, e probabilmente degli ultimi quindici anni, prende ispirazione da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, dello scrittore George R. R. Martin. David Benioff e D.B. Weiss, aspramente criticati per l’ottava e ultima stagione, hanno scritto la sceneggiatura e girato diversi episodi. L’universo creato da Martin, che comprende Dorne, Grande Inverno, Approdo del Re e Meeren, vede diverse casate prestigiose farsi una eterna e sanguinosa guerra, il cui unico obbiettivo è sedersi sul tanto ambito trono di spade.

Tra una battaglia e l’altra, la componente horror è data soprattutto dagli Estranei, creature di ghiaccio dagli occhi azzurri ed enormi, capeggiate dal Re della Notte. Alcuni attori, tra i quali Emilia Clarke e Kit Harrington, hanno lanciato la loro carriera grazie alla serie, ottenendo consensi soprattutto da parte della critica. Vanno poi citati Sophie Turner, Peter Dinklage, Lena Hadley e Maisie Williams. Vincitore di innumerevoli premi, è entrato nell’immaginario collettivo con una forza incredibile, divenendo anche protagonista di diverse citazioni e omaggi.

Teen Wolf

le migliori serie tv horror

Ispirata al film del 1985 Voglia di vincere, diretto da Rod Daniel e con protagonista Michael J. Fox, Teen Wolf è stata trasmessa in Italia da MTV. La serie vede protagonista un ragazzo morso da un lupo mannaro, Scott McCall (Tyler Posey), il quale abita nella città di Beacon Hills. Oltre a lui si vedono spesso Stiles Stilinki (Dylan O’Brien), il suo migliore amico, Lydia Martin (Holland Roden), Derek Hale (Tyler Hoechlin) e Jackson Whittemore (Colton Haynes). Molti dei personaggi, nonostante presentino sembianze umane, sono in realtà delle creature, come licantropi, banshee, coyote e kitsune.

Oltre alla sorprendente bravura del cast, tra tutti Dylan O’Brien e Tyler Hoechlin, la serie sorprende per la complessità della sceneggiatura, mai vacillante, e l’intensità dei dialoghi. Anche la scenografia spesso offre delle ambientazioni mozzafiato, coerenti con lo svolgimento della trama. Arrivata a sei stagioni, ormai conclusa, non è la solita serie adolescenziale con pochi contenuti e molti effetti speciali. Si tratta infatti di un ottimo prodotto, apprezzato moltissimo dal pubblico.

Le migliori serie TV horror: Hannibal

le migliori serie tv horror

Il ciclo di romanzi di Thomas Harris, che inizia con Il silenzio degli innocenti, è stato più volte preso in prestito dai diversi media. È celeberrimo infatti l’omonimo film di Jonathan Demme, che ha fruttato un Oscar ad Anthony Hopkins e Jodie Foster. Anche la televisione, però, non voleva essere da meno. Nel 2013 Bryan Fuller sviluppa, per la NBC, la serie Hannibal, con protagonista il danese Mads Mikkelsen. Le vicende di Hannibal Lecter si intrecciano con quelle di Will Graham (Hugh Dancy), uno psichiatra come lui. Tra i due nasce un rapporto particolare, di amore e odio, che li porterà a scoprire quanto è fragile la psiche umana.

Tra gli altri protagonisti troviamo Caroline Dhavernas, Laurence Fishburne e Gillian Anderson (la Dana Scully di X-Files). La particolarità della serie, oltre al discostarsi moltissimo dal film di Demme, è la titolazione degli episodi. Se infatti nelle prime tre stagioni prendono spunto da nomi di cibi, per le successive vengono prese di riferimento le opere del pittore William Blake. Hannibal ha guadagnato numerose candidature e premi, tra cui diversi Saturn Awards.

Sleepy Hollow

le migliori serie tv horror

Dopo i film del 1911 (di Milton J. Fahrney) e del 1999 (diretto da Tim Burton), nel 2013 la Fox trasmette il rifacimento televisivo, in chiave moderna, del romanzo La leggenda di Sleepy Hollow di Washington Irving. Scritta da Alex Kurtzman, Roberto Orci, Phillip Iscove e Len Wiseman, la serie vede protagonisti Ichabod Crane (Tom Mison) e Abbie Mills (Nicole Beharie). Il primo è un cavaliere che, dopo la sua morte, si risveglia a Sleepy Hollow dopo 250 anni. La seconda è invece una promettente detective dai poteri paranormali, l’unica che può aiutare Ichabod.

In questo caso l’orrore delle ambientazioni e dei personaggi mostruosi è ovattato da una sorta di leggera comicità, data dall’ambientamento del protagonista in un’epoca che non è la sua. Ciò, invece di essere un difetto, è un valore aggiunto, che rende la serie particolare e godibile; come testimoniano l’affetto dimostrato dal pubblico e l’altissimo share del suo esordio.

Penny Dreadful

le migliori serie tv horror

L’interessante formula scritta e ideata da John Logan prende ispirazione, appunto, dai Penny Dreadful, delle pubblicazioni periodiche ottocentesche tipiche del Regno Unito. Lo sceneggiatore omaggia anche La Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore, un fumetto che rivisita i grandi capolavori della letteratura vittoriana. Ed è proprio nella Londra di questo periodo che si svolge la serie, i cui protagonisti sono Dorian Gray, Vanessa Ives, Victor Frankenstein ed Ethan Chandler. Il cast vede invece i volti di Reeve Carney, Timothy Dalton, Josh Hartnett e una straordinaria Eva Green.

La serie è andata in onda sul canale via cavo Showtime, per un totale di tre stagioni. Oltre a dare una nuova luce a personaggi iconici come Dracula e Dr. Jekyll, presenta un nutrito gruppo di creature come licantropi, streghe e vampiri. Questi devono stare attenti alla loro vita, in un’epoca in cui la morte è sempre dietro l’angolo. L’accoglienza per questo prodotto innovativo e tecnicamente ineccepibile è stata decisamente positiva. La critica ha premiato la serie con prestigiosi riconoscimenti.

Stranger Things

le migliori serie tv horror

Nel 2016 Netflix distribuisce una delle serie televisive più seguite e apprezzate degli ultimi anni. Matt e Ross Duffer scrivono un prodotto qualitativamente molto alto, inserendo un’infinità di omaggi ed easter egg. I protagonisti sono un gruppo di ragazzini, presi dai loro problemi e soprattutto dal loro amato Dungeons & Dragons. Uno di loro, Will (Noah Schnapp), sparisce misteriosamente, lasciando l’intera cittadina di Hawkins, ma soprattutto sua madre Joyce (Winona Ryder), nel panico più totale. Un susseguirsi di avvenimenti farà luce sulla sparizione del bambino, alle prese con creature terrificanti.

La serie ha lanciato molti dei suoi protagonisti, tra i quali Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo ma soprattutto Millie Bobby Brown, da molti considerata l’erede di Natalie Portman, sia per il talento che per l’incredibile somiglianza. Le prime due stagioni sono state molto apprezzate da pubblico e critica, arrivando a vincere numerosi Golden Globes, Emmy Awards e addirittura la candidatura ai Grammy Awards. La terza stagione, probabilmente conclusiva, è attesissima per luglio 2019.

Hill House

le migliori serie tv horror

The Haunting of Hill House, ispirato dal romanzo L’incubo di Hill House di Shirley Jackson, è una serie antologica scritta e diretta da Mike Flanagan, regista di Ouija – L’origine del male ed esperto del genere horror. La trama ruota attorno alla famiglia Crain, composta da Hugh, Olivia e i loro cinque figli. Una volta trasferiti in una gigantesca villa estiva, tutti loro iniziano ad avvertire presenze demoniache, paranormali e spaventose. In particolare sono i gemelli Luke e Nell ad avvertire più concretamente tali spiriti.

La serie, tecnicamente sublime, riporta in auge il tema dei fenomeni paranormali, intrecciando però sapientemente anche alcune situazioni familiari molto delicate. Sono infatti molti e di diversa natura i problemi che i Crane devono affrontare nel corso della loro vita, legati soprattutto al loro rapporto difficile. Nel cast spiccano Michiel Huisman, Carla Gugino, Elizabeth Reaser e Kate Siegel, compagna del regista. Tutti gli attori hanno anche loro controparte bambina, tranne la Gugino, che interpreta Olivia Crain. Hugh da giovane prende invece il volto di Henry Thomas. Apprezzata largamente dal pubblico, è distribuita da Netflix. È prevista una seconda stagione, anche se ancora non c’è nessuna data ufficiale.

Le migliori serie TV horror: Le terrificanti avventure di Sabrina

le migliori serie tv horror

Una delle serie Netflix più recenti, ma anche più apprezzate. Chilling Adventures of Sabrina, ambientata nello stesso universo narrativo di Riverdale, scritta da Roberto Aguirre-Sacasa, prende ispirazione dalla sua serie di fumetti, ed è preceduta da un’altra serie TV cult negli anni ’90: Sabrina, vita da strega. Kiernan Shipka (presente anche in The Silence) è la protagonista, accompagnata da Gavin Leatherwood, dal cantante Ross Lynch e dalle intramontabili Lucy Davis e Miranda Otto.

Sabrina, all’apparenza una normale quindicenne alle prese con l’adolescenza, è in realtà una giovane strega, che deve fare i conti con delle terribili creature che minacciano di ucciderla. Nel frattempo deve affrontare anche la scuola e i primi amori, confortata dalle amiche. Attualmente composta da due stagioni e uno speciale, ha riscosso un inaspettato successo mondiale, diventando una delle serie più viste degli ultimi due anni. Oltre all’horror, sono presenti anche i generi fantasy, drammatico e dell’avventura, mischiati coerentemente e senza troppe forzature.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close