Film da vedereNetflix

Top: 10 film da vedere su Netflix

Ecco i film consigliati su Netflix

Netflix, la piattaforma streaming più famosa al mondo, offre una quantità di titoli davvero notevole. Ma, per quanto siano il fulcro dell’offerta, le serie TV non sono le uniche presenti. Sono infatti molti i film disponibili, per tutti i gusti e le esigenze dei cinefili.

10 film da vedere su Netflix, divisi in categorie

 

  • Azione: “Lo chiamavano Jeeg Robot” (Gabriele Mainetti, 2015)

Film da vedere su Netflix

Primo lungometraggio di Mainetti, Lo chiamavano Jeeg Robot si discosta completamente dalla solita cinematografia nostrana per portare nelle sale un film supereroistico tutto italiano. Mainetti coglie l’occasione per mostrarci una Roma corrotta, vissuta e abusata e lo fa mantenendo un ritmo sempre alto che non annoia mai.

Menzione di merito per un Claudio Santamaria nei panni di un antieroe davvero ben scritto e un Luca Marinelli veramente in parte, che spicca nel ruolo di un cattivo fuori dalle righe e assolutamente empatico.

Un film di genere ben scritto, ben diretto e ottimamente recitato. Una piccola perla del cinema italiano, disponibile su Netflix.

Consigliati anche: “In Time” e “Sin City”.

  • Bambini e Famiglia: “Hugo Cabret” (Martin Scorsese, 2011)

Film da vedere su Netflix

Tratto dal romanzo “La straordinaria invenzione di Hugo Cabret” di Brian Selznick (2007), Martin Scorsese dirige una storia adatta sia ai bambini che agli adulti.

Seguendo le vicende di un orfano di dodici anni che vive nella stazioni di Parigi negli anni trenta, Scorsese celebra il cinema con il cinema rendendo omaggio alla memoria e al lavoro cinematografico di Georges Méliès.

Una chicca per tutta la famiglia, con un cast di attori degno di nota (tra cui Ben KingsleyChristopher Lee e Jude Law).

Consigliati anche: “Le cronache di Narnia”; “Alla ricerca di Nemo”; “Z la Formica”.

 

 

 

  • Commedia: “Il Grande Lebowski” (Fratelli Cohen, 1998)

Film da vedere su Netflix

Sottovalutato dalla critica successivamente la sua uscita nelle sale, Il Grande Lebowski è oggi considerato, invece, come un cult senza pari, la ciliegina sulla torta di successi che i Fratelli Cohen hanno collezionato negli anni.

Protagonisti assoluti Jeff Bridges (Lebowski) e John Goodman, il suo amico e complice nell’azione criminale che si trovano improvvisamente a compiere.

Tutto il film è percorso da una comicità intelligente, intramezzata da discorsi filosofici sul senso della vita e da elogi alla Marijuana. Indimenticabili le interpretazioni di John Tuturro e Steve Buscemi. Da vedere.

Consigliati anche: “Ave, Cesare” e “Driving Lessons – In viaggio con Evie”.

  • Dramma: “Era mio padre” (Sam Mendes, 2002)

Film da vedere su Netflix

Tratto da una cupa graphic novel di Max Allan Collins e Richard Piers Rayner, Sam Mendes costruisce un minuziosissimo e scuro quadro dell’America degli anni ’30.

Tom Hanks è il padre cui fa menzione il titolo (italiano) della pellicola, mentre il protagonista è un giovanissimo e bravissimo Tyler Hoechlin.

Interpretazione magistrale anche per Paul Newman, nell’ultima apparizione cinematografica della sua carriera. Prova superata anche per Jude Law.

Una storia di gangster “buoni” e tradimenti da parte della famiglia che si conclude nel più inaspettato e triste dei modi. Premio Oscar alla Migliore fotografia e sei nomination totali. Da vedere assolutamente.

Consigliati anche: “The Danish Girl”; “The Imitation Game”; “Non è un Paese per vecchi”.

 

 

 

  • Fantascienza e Fantasy: “Limitless” (Neil Burges, 2011)

Film da vedere su Netflix

Un Bradley Cooper al top della sua carriera interpreta Eddie Morra, uno dei tanti scrittori sull’orlo del fallimento.

Ma la sua vita cambia radicalmente quando prova una droga sintetica sperimentale, che gli permetterà di lavorare ininterrottamente senza aver bisogno di mangiare o dormire.

Tuttavia tali pasticche verranno presto notate da personalità losche, tra cui una banda di criminali e un potente speculatore, Van Loon (Robert De Niro).

Tratto dal romanzo cyberpunk “Territori oscuri”, di Alan Glynn, merita una visione per la dinamicità quasi frenetica e per l’ottima interpretazione di Bradley Cooper. Da vedere.

Consigliati anche: “The Giver – Il mondo di Jonas”; “Crimson Peak”; “Predestination”.

  • Horror: “Saw – L’enigmista” (James Wan, 2004)

Film da vedere su Netflix

Innovazione assoluta del genere horror, Saw – L’enigmista apre un filone splatter-sadico e con una morale non tanto velata.

Due uomini si ritrovano incatenati in una stanza bianca ma molto scura, con un orologio che scandisce il tempo che rimane loro per vivere o morire (frase ricorrente nel film e nei relativi seguiti), a seconda delle scelte (dolorosissime) che faranno.

Il vero punto di forza della pellicola è la morale che emerge dalle varie prove che i malcapitati dovranno superare: sono infatti tutti dei peccatori che Jigsaw, l’artefice delle trappole, vuole punire, quasi come si trovassero in una sorta di girone dantesco.

Il finale, poi, lascia lo spettatore letteralmente senza parole, risultato affatto semplice e scontato per un horror. Da vedere assolutamente.

Consigliati anche: “Scream” (1, 2, 3); “Non aprite quella porta – L’inizio”; “Hostel” (1, 2, 3).

 

 

  • Romantici: “Allacciate le cinture” (Ferzan Ozpetek, 2014)

Film da vedere su Netflix

Elena (Kasia Smutniak) è una raffinata donna dai sani principi, che verranno messi a dura prova dalla sua sbandata per Antonio (un sorprendente Francesco Arca), novello fidanzato della sua amica Silvia (Carolina Crescentini).

Dopo molti anni (e due figli), il rozzo Antonio e tutta l’eccentrica famiglia di Elena verranno messi in crisi dalla inaspettata e improvvisa malattia della donna; in modo tale che tutti si troveranno a pensare alla profondità della vita.

La quota LGBT, sempre presente nelle opere di Ozpetek, viene qui affidata a Fabio (Filippo Scicchitano).

Un film non al pari delle precedenti pellicole del regista turco, ma comunque carico di sentimento, emozione e quel velo di dramma che non può mai mancare. Da vedere.

Consigliati anche: “Midnight in Paris”; “Notting Hill”; “Amore e altri rimedi”.

  • Animazione: “Zootropolis” (Byron Howard e Rich Moore, 2016)

La Disney sforna un piccolo capolavoro d’animazione che vince l’Oscar come Miglior film d’animazione nel 2017.

Zootropolis segue le vicende di una piccola coniglietta poliziotta alle prese con un misterioso caso di sparizioni di animali, accompagnata nelle sue indagini da una furba quanto divertente volpe.

Un film capace di catturare l’attenzione dei più piccoli ma anche degli adulti, toccando temi ampi e delicati come la diversità e la fiducia in se stessi. Assolutamente consigliato.

Consigliati anche: “Dragon Trainer”; “Megamind”; “Up”.

 

 

  • Avventura: “Revenant – Redivivo” (Alejandro González Iñárritu, 2015)

Film da vedere su Netflix

Nel 1820 un cacciatore di pellicce (Leonardo DiCaprio) cerca vendetta dopo che un mercenario (Tom Hardy) lo lascia morente nella foresta a causa di un’esplorazione finita male. Iñárritu in Revenant -Redivivo racconta una storia vera ricca di suspance, dramma e non poca dose di violenza.

Un comparto tecnico fenomenale tra virtuosismi registici, fotografia mozzafiato e sceneggiatura solida e accattivante.

Dulcis in fundo, il film che regalò il tanto agognato Oscar a Leonardo DiCaprio. Degna di nota anche l’interpretazione di Tom Hardy, nei panni di un antagonista ben scritto e magistralmente interpretato.

Consigliati anche: “Senza domani”; “Gravity”; “Pacific Rim”.

  • Crime: “Prisoners” (Denis Villeneuve, 2013)

Un thriller dalle tinte cupe che sfuma quasi nel noir quello di Villeneuve. Il film segue le indagini del detective Loki alla ricerca del rapitore di due bambine nel Giorno del ringraziamento.

Ciò che più colpisce in questo film è l’interpretazione di Jake Gyllenhall nel ruolo del detective. Una parte veramente ben interpretata per un personaggio che affascina. Ottimo anche Hugh Jackman nel ruolo del padre delle due bambine scomparse.

Villeneuve, che ha dimostrato la sua valenza anche con Blade Runner 2049, ci regala questo thriller-drama dalla fotografia glaciale e dalla storia che lascia col fiato sospeso fino alla fine. Da non perdere.

Consigliati anche: “Il Cacciatore di donne”; “Looper”; “Contrattempo”.

 

Se vuoi conoscere altri film su Netfilx ti consigliamo di leggere quest’articolo: film consigliati da vedere su Netflix

Iscriviti alla newsletter!

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker